Pogačar il mio obiettivo è il Tour UAE

Tadej Pogacar punta sul Tour degli Emirati Arabi

Pogačar dopo i successi ottenuti nel 2019 punta fortemente sul Tour degli Emirati Arabi ed attesa dell’essere al via al Tour de France

Tadej Pogacar (fonte pagina facebook)

Tadej Pogacar (fonte pagina facebook)

Tadej Pogacar ventunenne talento del ciclismo mondiale, dopo un 2019 di alto livello tra successi nella prima parte dell’anno (alla Volta ao Algarve e al Tour of California) e un finale in crescendo con tre tappe vinte e il terzo posto finale alla Vuelta a España si prepara a un 2020 di conferme.

Fresco della vittoria nella generale alla Volta a la Comunitat Valenciana, Tadej Pogačar ora vuole andare “all-in” al Tour degli Emirati Arabi Uniti, suo primo grande obiettivo dell’anno.

“sono in forma e in fiducia – ha spiegato Tadej a cyclingnews.com – il ritorno alle corse è sempre ricco di dubbi perché non hai il confronto diretto con i rivali per conoscere il tuo reale livello di forma. Ho lavorato sodo in allenamento e ne vedo già i risultati, voglio concentrarmi sul Tour UAE e poi chiaramente sul Tour de France”.

Il Tour degli Emirati Arabi si svolgerà dal 23 al 29 febbraio con due arrivi in ​​vetta a Jebel Hafeet, accanto al talento sloveno ci saranno i nostri Davide Formolo e Diego Ulissi con Fernando Gaviria che sarà l’uomo per le volate.

“io, Diego e Davide possiamo giocarci le nostre carte in salita, c’è un buon feeling nel team e le vittorie aiutano a cementare questa positività” ha spiegato Pogacar

Gli fa eco il manager Joxean Matxín Fernandez:

“Il Tour UAE è per noi la corsa di casa e puntiamo forte su questo appuntamento, saremo al via con un trio di uomini come Pogačar, Formolo e Ulissi che daranno battaglia in salita ma vogliamo essere presenti in tutte le fasi della corsa, c’è fiducia visto l’ottimo inizio di stagione”.

 

 

 

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi