Pinarello Dogma F12 guida completa

Pinarello Dogma F12 la bici del Team Ineos

Pinarello Dogma F12 presentazione del nuovo modello di bicicletta del costruttore veneto caratteristiche, pesi, prezzi, guida completa

Pinarello Dogma F12

Pinarello Dogma F12

Pinarello Dogma F12 la bicicletta più attesa del momento, l’erede della F10, che tanto ha vinto tra classiche e corse a tappe. Gli atleti del Team Sky hanno vinto 4 degli ultimi 6 grandi giri pedalando sulla F10.

La F12 ha un telaio monoscocca in fibra di carboni  Torayca 1100 1K che ha aumentato la rigidità laterale di circa il 10 percento mentre le nuove interessanti modifiche estetiche hanno consentito di generale migliorie aerodinamiche che hanno migliorato la riduzione alla resistenza del 7,3 per cento rispetto al modello precedente. Queste migliorie si calcola possano comportare una riduzione di 8 watt necessarie per mantenere la verlocità di 40 km all’ora: una cosa impressionante. L’ottimizzazione del telaio, con le modifiche alle geometrie, consentono un interessantissimo risparmio di energie.

Grazie al nuovo design della serie sterzo (sviluppato da PinaLab) è stato possibile  far scorrere i cavi completamente all’interno del telaio lasciando una linea assolutamente perfetta sia per le versioni dotate di gruppo elettronico che di gruppo meccanico. Il manubrio montato sulla  F12 è il  Talon Ultra di Most (sempre Pinarello) che migliora dell’8,6 per cento la rigidità con una riduzione di peso di oltre il 10 per cento rispetto al precedente modello Talon.  E’ interessante la presenza di un pannello rimovibile sotto il manubrio per gestire comodamente il cablaggio.

Il telaio ha un peso dichiarato  di 840 g con il disco FMA Pinarello e 820 g per la Dogma F12 in taglie non specificate (La nuova bicicletta sarà in 13 misure, dalla taglia 42 a 62).

I modelli disponibili montano sia freni a disco (Pinarello Dogma F12 disk) che tradizionali in base alle esigenze di ogni atleta.

La Dogma F12  è disponibile per la squadra corse sia nella versione con freni tradizionali oppure a disco in una nuova elaborazione geometrica spingendo ancora oltre l’elaborazione della forcella e del carro posteriore con una soluzione estetica che richiama perfettamente le line del costruttore veneto.

Il commento di Fausto Pinarello e Chris Froome

Fausto Pinarello ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti del nostro lavoro e soddisfatti dei dati e dei nostri test su strada. La Dogma F12 ha raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati quando abbiamo iniziato il progetto migliorando la precedente Dogma F10. Tuttavia, l’ultima parola viene sempre dagli atleti, ecco perché c’è sempre un momento di suspense mentre aspettiamo ansiosamente il loro commento finale. Questa volta volevo andare con Chris  e con Geraint lungo le strade dove si allenano ogni giorno. La nostra bicicletta è stata accolta con il loro sorriso di approvazione”.

Chris Froome del team Ineos ha commentao: “La nuova F12 sembra speciale. Come ciclisti abbiamo piena fiducia in Pinarello, sappiamo che saremo in grado di competere per le più grandi gare del mondo sulla F12”.

Pinarello Dogma F12: colori

La F12 sarà presentata con la livrea del Team Ineos ma per chi volesse è disponibile anche la colorazione Red.

Pinarello Dogma F12: prezzi e disponibilità

Pinarello Dogma F12 sarà disponibile da giugno con la montatura Pinarello Dogma F12 circa 5.800 euro e il set di cornici Pinarello Dogma F12 Disk a partire da circa 6.000 euro. Il sistema di manubrio  Talon Ultra costerà circa 870 euro. Le “build complete” partono da circa 10.500 euro per il Pinarello Dogma F12 e circa 11.000 per la Pinarello Dogma F12 Disk.

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi