Oscar Sevilla derubato a Bogotà, finisce in ospedale

Oscar Sevilla vittima di un furto, finisce in ospadale

Oscar Sevilla è stato aggredito a Bogotà da alcuni malviventi che gli hanno rubato la bicicletta mentre si stava allenando. Lo sfortunato ciclista è finito in ospedale

Oscar Sevilla in ospedale

Oscar Sevilla in ospedale

Oscar Sevilla vittima di un furto con aggressione a Bogotà dove nessuno viene risparmiato da condizioni di sicurezza a volte davvero basse. Questa domenica a farne le spese è stato il ciclista colombo-spagnolo Oscar Sevilla, che è stato derubato della sua bicicletta nel nord della città durante gli allenamenti.

Tutto è successo intorno alle 6:00, quando Siviglia si stava allenando sulla 121st Street, ed è stato improvvisamente abbattuto da un gruppo di criminali che si muovevano su un taxi.

Non contenti di averlo derubato della bicicletta, i ladri gli  hanno causato la frattura del radio. Il ciclista è stato trasportato alla Fondazione Santa Fe, dove sarà operato nelle prossime ore. La notizia ha generato un tam tam sui social network tanto da giungere al sindaco Enrique Peñalosa, che si è rammaricato del fatto e ha affermato che per questo tipo di reato sono necessarie sanzioni più severe.

Oscar Sevilla, risiede  in Colombia da diversi anni; le sue condizioni sono ritenute stabili. Restiamo  in attesa di vedere quale sarà la reazione delle autorità per recuperare la sua bicicletta, del valore di circa 10 mila dollari.

Dopo l’operazione, sarà determinato se dovrà o meno recarsi in Spagna per affrontare la Vuelta a Madrid, di cui è l’attuale campione, nonché la Vuelta a Asturie e la Vuelta a Castilla y León.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi