Nicola Conci cade al Tour de l’Avenir

Nicola Conci cade: infrazione del capitello

Nicola Conci

Nicola Conci in maglia Zalf Euromobil Désirée Fior

Nicola Conci, corridore della Zalf Euromobil Désirée Fior,  impegnato in terra francese con la maglia della nazionale italiana è rimasto coinvolto in una caduta nella tappa di sabato del Tour de l’Avenir in un tratto destinato al rifornimento.

Il corridore di Pergine Valsugana (Tn) ha riportato diverse botte in tutto il corpo ma è riuscito comunque, nonostante i forti dolori, a concludere la tappa. Dopo una notte insonne, domenica mattina, dopo un consulto tra il personale sanitario della nazionale e con lo staff medico della Zalf Euromobil Désirée Fior con in testa il dott. Loris Confortin, ha deciso di non risalire in bicicletta e di rientrare in Italia per approfondire l’entità delle contusioni.

Nicola Conci, fresco vincitore del GP Sportivi di Poggiana, è stato visitato oggi dal dott. Flavio Terragnoli, direttore Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale di Brescia che lo aveva già seguito nel mese di aprile dopo la frattura alla clavicola riportata nel Gp Liberazione di Roma. Gli esami hanno fortunatamente escluso qualsiasi tipo di frattura per il giovane trentino classe 1997 ma hanno evidenziato una infrazione del capitello per cui gli è stato applicato un tutore al gomito che lo obbligherà a una decida di giorni di stop forzato.

It's only fair to share...Share on Google+Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *