Natale in Sicilia: Nibali si gode la famiglia

Natale in Sicilia, Vincenzo a casa per le feste

Natale in Sicilia per Vincenzo Nibali tra cucina, ambiente di casa, sapori allenamenti senza dimenticare l’affaire Froome-Salbutamolo

Natale in Sicilia

Natale in Sicilia per Nibali

Natale in Sicilia, non è il nuovo cinepanettone di casa De Laurentis, il patron del Napoli Calcio non c’entra, è come trascorrerà le feste Vincenzo Nibali. Una settimana con i genitori e la moglie Rachele e la figlia Emma per lo squalo dello Stretto. Non sarà naturalmente un Natale di riposo ma di allenamenti in un clima famigliare: “allenarsi qui è un piacere, grazie al clima favorevole posso concedermi uscite lunghe e lavoro mirato e poi quando scendo dalla bici ritrovo i sapori e i piacere di casa” ha dichiarato Vincenzo “adoro la pasta ‘ncasciata o il coniglio preparato da tradizione, come lo fa mia madre nessuno ci riesce”.

“In questo periodo sono molto sereno – ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport – ormai sono abituato a questo ritmo: fine stagione, breve vacanza, inizio stagione in attesa delle gare e, mi auguro, delle prime soddisfazioni stagionali”.

Vincenzo Nibali ha poi parlato della sua squadra: “c’è molta collaborazione nel team, le decisioni vengono prese collettivamente e lo staff è molto attento ai corridori e ci sa rendere partecipi della pianificazione del lavoro e della crescita della squadra”.

Natale in Sicilia: con un pensiero a Froome

Non poteva mancare un riferimento alla tempesta del momento ossia il caso Froome-Salbutamolo: “il valore della sostanza è stato riscontrato come il doppio del limite tollerato e questo è un fatto oggettivo. Chris ha il diritto di difendersi e deve dimostrare la sua posizione nel modo migliore e più chiaro possibile. Conosce perfettamente le regole e mi sembra assurdo che le abbia superate. Deve spiegare come sono andate le cose agli organi competenti”.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi