Nans Peters conquista la 17esima tappa

Nans Peters conquista la 17esima tappa

Nans Peters conquista la 17^ tappa del Giro d’Italia 2019, Mikel Landa e Richard Carapaz guadagno terreno su Nibali e Roglic

Nans Peters (fonte pagina Twitter)

Nans Peters (fonte pagina Twitter)

Nans Peters corridore francese in forza alla  Ag2R La Mondiale, si impone nella 17^ tappa del Giro d’Italia 2019  nel giorno in cui la maglia rosa Richard Carapaz festeggia il compleanno guadagnando ancora secondi allo Squalo Vincenzo Nibali e a Primoz Roglic.

Dopo il tappone di ieri vinto dal nostro Giulio Ciccone, continuano le salite (più blande) per delineare la classifica della 102^ edizione della Corsa Rosa. La frazione di oggi, lunga 181 km presenta tre GPM ma nessuno di prima categoria, il terreno ideale per cercare la fuga da lontano.

A prendere il largo sono 18 atleti tra cui spiccano il nostro Fausto Masnada della Androni Sidermec,  Davide Formolo della Bora Hansgrohe, Bob Jungels della Deceuninck QuickStep, Esteban Chaves della Mitchelton-Scott e l’ex maglia rosa Valerio Conti.

Il gruppo non ha motivo per spremere le energie per ricucire lo strappo e così il drappello riesce a incamerare un prezioso vantaggio. Con il passare delle salite (l’Elvas prima e il Terento dopo) i fuggitivi si scremano progressivamente. L’azione regina è di Nans Peters che parte ai piedi dell’ascesa finale prendendo un buon margine. E’ proprio il giovane di belle speranze transalpino a tagliare per primo il traguardo seguito da un Chaves non eccezionale in questo Giro e da Davide Formolo.

Nel gruppo dei Big è Mike Landa a provare il numero, attaccando lungo la salita finale, staccando Nibali e Roglic che restano a guardare anche quando l’allungo arriva dalla maglia rosa. Landa rientra così in corsa per un posto sul podio di Verona mentre l’ecuadoriano consolida la propria leadership in generale incamerando altri secondi sui principali rivali per la conquista della maglia rosa finale.

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi