Moreno Di Biase velocista abruzzese: la storia

Moreno Di Biase

Moreno Di Biase

Moreno Di Biase velocista  di Lanciano

Moreno Di Biase velocista  di Lanciano che dopo la carriera professionistica si è dedicato con entusiasmo al ciclismo giovanile 

Moreno Di Biase nasce a Lanciano il 5 novembre 1975. Si avvicina al ciclismo seguendo le orme di papà Dino, ciclista amatoriale. Un giorno ad una lotteria Dino vince una bicicletta e la regala al Moreno: è amore a prima vista. Inizia a pedalare assieme al babbo che lo porta volentieri assieme agli amici nelle uscire. Moreno ha quindici anni e una voglia matta di pedalare, entra così come allievo secondo anno nella Fantini Fossacesia, per poi passare juniores con la di Federico mobili è ancora inesperto ma carico di una gran voglia di fare bene. Passa poi alla Valdarno mettendo in luci ottime doti di velocista.

Le buone prove messe in fila nelle categorie giovanili gli valgono il passaggio nei Dilettanti; nel 1996 vince il Circuito di Cesa ed il Trofeo Città di Castelfidardo mentre l’anno successivo il bottino personale si fa ancor più ghiotto. Moreno vince il Trofeo Alvaro Bacci, il GP San Giuseppe davanti a Ainardi e Giuliano Figueras (campione del mondo di categoria l’anno prima), il Trofeo Franco Balestra davanti a Matteo Frutti e la sesta tappa al Giro delle Regioni con arrivo a L’Aquila. E’ un’annata d’oro per Di Biase che deve però rinunciare alla convocazione per i Mondiali di San Sebastian, su un circuito adatto alle ruote veloci, a causa di una caduta in una gara a Piacenza.

Nel 1998, Moreno De Biase passa professionista con i colori della Riso Scotti di Emanuele Bombini. Dopo un anno di apprendistato nel 1999 con i colori della Cantina Tollo arrivano i primi successi: una vittoria nella tappa di Port Dickson al  Tour de Langkawi, la sesta  tappa Giro di Slovenia sull’arrivo di Novo Mesto e la frazione inaugurare del  Tour of Japan. L’anno seguente ottiene una bella vittoria nella tappa di Cepagatti al Giro dell’Abruzzo

Moreno Di Biase passa alla Mobilvetta Design e nel 2002 ottiene due vittorie al  Tour de Langkawi (a Bentong e a Tampin) e conquista la terza tappa del Brixia Tour sull’arrivo di Iseo. Nel 2003 vince una frazione al Tour de Georgia e nel 2005 con i colori della Colombia-Selle Italia di Gianni Savio ottiene due vittorie di tappa alla Vuelta a Venezuela.

In carriera ha preso parte a cinque edizioni del Giro d’Italia ad a una del Tour de France. Dopo il ritiro Moreno è rimasto legato al mondo del ciclismo impegnandosi a favore dei ragazzi. L’ex professionista ha infatti creato l’Asd Moreno Di Biase mettendo in campo la sua esperienza da ex professionista per avvicinare i giovani al ciclismo e  diffonderei i valori dello sport vero.