Miguel Ángel López vince alla Vuelta

Miguel Ángel López vince a Sierra Nevada

Miguel Ángel López

Miguel Ángel López

Miguel Ángel López conquista quindicesima tappa della Vuelta a España 2017 (partenza da Alcalá La Real, lunghezza di 129.4 km), il colombiano dell’Astana è andato all’attacco sull’Alto del Monachil insieme ad Alberto Contador. Poco prima, a 14 km dall’arrivo ha provato ad allungare Vincenzo Nibali ma dopo aver guadagnato al massimo circa 20″ il siciliano, tenuto sotto controllo dal ritmo Sky, ha preferito rialzarsi e a quel punto Lopez ha preso in mano la situazione andando a riprendere gli uomini che avevano caratterizzato la fuga iniziale e a 6 km dalla vetta ha staccato di ruota Alberto Condator, ripreso Adam Yates e conquistato la tappa.

 

All’arrivo López ha preceduto di 36″ Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin), che aveva attaccato negli ultimi due chilometri di salita. A 45″ dal vincitore è stato cronometrato Wilco Kelderman (Sunweb), a 47″ Esteban Chaves (Orica) e Chris Froome (Sky), a 50″ Michael Woods (Cannondale-Drapac); a 53″ è arrivato Vincenzo Nibali, settimo, insieme a Wout Poels (Sky) e Louis Meintjes (UAE Emirates); top ten chiusa da Pello Bilbao (Astana) a 1’02” col compagno Fabio Aru a ruota. Contador, dopo il suo coraggioso attacco, ha chiuso 13esimo a 1’27”, rimettendoci 40″ tondi su Froome.

“Sono felicissimo, è stato un giorno magnifico. Abbiamo lavorato tanto per preparare la Vuelta e oggi abbiamo lavorato davvero bene come squadra. Sopra i 2000 metri le cose diventano davvero dure ma ho avuto la forza per portare la fuga in porta. Avevamo pianificato di vincere la tappa e il team puntava su di me per questo, è un giorno incredibilmente bello per me” le parole di Miguel Ángel López.

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *