Michael Antonelli cade in un dirupo

Michael Antonelli vittima di una spaventosa caduta alla Firenze-Viareggio

Michael Antonelli assieme ad altri quattro ciclisti cade in un precipizio, viene recuperato dai vigili del fuoco ed ora è in gravi condizioni

Michael Antonelli

Michael Antonelli

Michael Antonelli, diciannovenne originario della Repubblica di San Marino, che corre nella Mastromarco Sensi Nibali è finito in una  scarpata dopo una caduta durante la Firenze-Viareggio giunta alla 72esima edizione.

La classica del ciclismo dilettati Elite Under 23 ha visto un terribile incidente al km 91 di gara lungo la discesa da Monte Oppio verso Limestre nel comune di San Marcello Piteglio. A farne le spese sono stati 4 corridori, due di loro si sono rialzati senza contusioni, un terzo è stato condotto presso l’Ospedale di San Marcello Pistoiese per le cure del caso mentre più gravi sono subito apparse le condizioni di Michael.

Sono prontamente scattati i soccorsi del personale sanitario che ha dovuto avvalersi del supporto dei Vigili del Fuoco per riportare lo sfortunato ragazzo al bordo stradale. E’ stato allertato  l’elisoccorso Pegaso che ha trasportato l’atleta al Cto di Careggi a Firenze dove Antonelli è ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

La direzione di corsa ha deciso di sospendere la gara in quanto  il dottor Antonio Stinchetti (medico di corsa) era fermo per le operazioni di soccorso.

Michael Antonelli: il comunicato del team

La Mastromarco-Sensi-Nibali, ha reso noto che le condizioni di Antonelli

“sono apparse critiche e grazie all’intervento dell’elicottero del 118 è stato trasportato il più velocemente possibile presso l’Ospedale di Careggi a Firenze dove  è ricoverato presso il reparto di terapia intensiva”

Nel frattempo il team Mastromarco Sensi Nibali ha deciso che domani, giovedì 16 agosto, non sarà al via del GP di Capodarco.
In questo momento tanto difficile tutte le energie, le attenzioni, i pensieri e le preghiere di tutti i componenti della squadra sono rivolte esclusivamente a Michael.

 

Condividilo sui tuoi socialShare on Facebook
Facebook
245Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi