Mercatale Valdarno i DS scrivono a Renato Di Rocco

Mercatale Valdarno i DS scrivono al Presidente della FCI

Mercatale Valdarno dopo la vittoria di Battistella ecco che i DS scrivono al Presidente della FCI Renato Di Rocco una lettera polemica

Mercatale Valdarno: la lettera dei DS

Mercatale Valdarno: la lettera dei DS

Mercatale Valdarno da sempre culla del ciclismo italiano dilettanti è stato un interessante appuntamento per il movimento non solo da un punto di vista tecnico (bellissima vittoria di Samuele Battistella) ma, soprattutto, per l’opportunità di un confronto fra i tecnici italiani.

Erano ben 37 le società ciclistiche presenti alla ormai consueta riunione del lunedì pre-gara da cui sono scaturite interessanti valutazioni sull’evoluzione del settore. Al centro dell’animata discussione ci sono stati in non pochi problemi del mondo dilettantistico, anzitutto si è parlato delle autorizzazioni concesse dalla FCI alla Gazprom U23 per far gareggiare gli atleti russi nelle prove del calendario regionale italiano.

I DS presenti hanno messo nero su bianco le loro richieste indirizzandole direttamente al Presidente Renato Di Rocco, al Consiglio Federale e alla Struttura Tecnica della FCI. Pare che larga maggioranza dei DS presenti abbia sottoscritto le richieste sollevate che, oltre a un maggior controllo delle autorizzazioni concesse, mirano a porre un limite (dei 75 anni) per l’attività dei DS.

E’ stata poi avanzata la richiesta che siano solo i DS di terzo livello a poter condurre l’ammiraglia nel corso delle gare dilettantistiche e che il limite dei 6/8 corridori riguardi solo i casi di 1 o 2 gare in calendario.

 Ecco La lettera dei DS

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi