Magnesio Supremo cos’è?

Magnesio Supremo integratore alimentare

Magnesio Supremo è il nome registrato di un integratore alimentare. Modi d’uso, vantaggi, effetti collaterali. La guida definitiva

Magnesio Supremo

Magnesio Supremo

Magnesio Supremo ® è un integratore alimentare (a marchio registrato) prodotto da Natural Point srl azienda milanese noto per la facilità di assorbimento da parte dell’organismo.

Il prodotto si presenta sotto forma di polvere appositamente studiata dall’azienda che contiene magnesio carbonato e acido citrico. Disciolta in acqua la polvere si trasforma in magnesio citrato rilasciando, attraverso la classica effervescenza, anidride carbonica.

Questa particolare formulazione garantisce facilità di assorbimento da parte dell’organismo

Cos’è il magnesio?

Il magnesio è un macro-minerale essenziale per il nostro organismo in grado di regolare molti meccanismi fisiologici tanto da essere corresponsabile di almeno 300 reazioni biochimiche oltre ad essere coinvolto nella sintesi delle proteine, nel metabolismo energetico, nel funzionamento del sistema nervoso, nel funzionamento del sistema muscolare e in tanti altri processi.

Il Magnesio aiuta l’assimilazioni delle vitamine B,C,D ed E. Il minerale contribuisce all’efficienza del tessuto scheletrico in quanto favorisce l’assorbimento del calcio nelle ossa.

Magnesio Supremo: gli Ingredienti

Vediamo cosa viene indicato dal produttore del magnesio supremo® in etichetta:

Acidificante: acido citrico, magnesio carbonato.

Nel prodotto troviamo magnesio carbonato (MgCO3) e acido citrico (C6H8O7), che come detto entrando in contatto con l’acqua originano il citrato di magnesio.

Dosaggi

Secondo quanto indicato da Natural Point srl è consigliabile sciogliere un cucchiaino da caffè di Magnesio Supremo® in acqua calda, attendere che la bevanda diventi trasparente. Operazione da effettuare una o due volte al giorno.

La dose di due cucchiaini, secondo il produttore, apporta circa 430mg di Magnesio elementare, ovvero il  114,6% dei Valori Nutritivi di Riferimento per una persona adulta, secondo quanto stabilito dal reg. UE 1169/2011.

Il ministero della salute impone un apporto massimo giornaliero di magnesio pari a 450mg; un limite di poco superiore rispetto al dosaggio consigliato in etichetta dal produttore.

Magnesio, il fabbisogno

Il fabbisogno giornaliero di magnesio varia in base ad età, sesso e condizioni di salute. Un machio adulto dovrebbe assumerne dai 400 ai 420 mg al giorno mentre per le donna la quantità scende tra i 300 e i 320 mg (in gravidanza il valore sale tra 360 e 400 mg al giorno).

Magnesio Supremo®: prezzi

Facilmente reperibile nelle farmacie, in molti portali di vendita di integratori, nelle erboristerie e online su Amazon ha un prezzo (per i barattoli di polvere) che si aggira attorno a 10 euro per 100gr o a 15 euro per 150 gr. La confezione da 300gr è venduta a circa 25 euro. E’ disponibile anche confezioni da 23 bustine porzionate da 2,4 grammi.

Magnesio veramente supremo?

Non è stata, apparentemente, dimostrata una maggiore assimilabilità di questo composto rispetto ad altre tipologie di Sali di magnesio. L’aggettivo supremo risulta quindi un po’ eccessivo ma il prodotto è assolutamente ottimo e ricco di proprietà benefiche per l’organismo. L’elevata biodisponibilità e l’elevata percentuale di magnesio rendono questo integratore un prodotto assolutamente valido.

Altri Sali di magnesio:

* magnesio solfato
* magnesio aspartato
* magnesio glicinato
* magnesio taurinato
* magnesio pidolato
* cloruro di magnesio
* magnesio carbonato

Magnesio: Effetti Collaterali

L’assunzione di magnesio è in genere ben tollerata dall’organismo e non presenta particolari effetti collaterali. Va però considerato che, in caso di sovradosaggio o ipersensibilità, possono comparire nausea, disturbi digestivi, diarrea, reazioni allergiche, dolori addominali, ecc.
Ricordiamo che l’eccesso di magnesio derivante dalla dieta o dagli integratori viene espulso dalle urine, dal sudore e dalle feci.

In caso di problemi renali, l’assunzione di magnesio supremo può comportare rischio di ipermagnesemia, con la potenziale comparsa di aritmie, problemi respiratori e alterazioni della trasmissione neuromuscolare. In tali casi l’integrazione è generalmente controindicata o deve avvenire sotto la supervisione medica.

Prima di intraprendere qualunque percorso di integrazione è opportuno assicurarsi che le funzionalità del soggetto non siano compromesse.

L’ipermagnesemia

In taluni casi di funzionalità fisiche compromesse (renali e cardiache) l’assunzione di magnesio supremo può favorire l’insorgenza dell’ipermagnesemia ossia un eccessiva presenza di magnesio nel sangue con i seguenti effetti collaterali:

  • Alterazioni neuromuscolari
  • Aritmie
  • Ipotensione
  • Riduzione frequenza respiratoria
  • Vertigini

 

Fonti naturali di magnesio:

  • Cacao
  • Cereali integrali
  • Frutta secca
  • Legumi
  • Ortaggi
  • Sale Marino
  • Verdure a foglia verde

Il Magnesio Supremo®: benefici

Il magnesio supremo® assunto regolarmente, può:

  • Alleviare mal di testa
  • Prevenire Osteoporosi
  • Regolarizzare la glicemia
  • Regolarizzare la pressione
  • Riduzione trigliceridi
  • Riduzione stati d’ansia
  • Riduzione stitichezza
  • Riduzione sbalzi ormonali
  • Sostegno in caso di debolezza fisica
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi