Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica!

Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica approvata

Legge Decaro/Gandolfi assegna allo StatoLegge Quadro sulla Mobilità Ciclistica approvata e al MIT il compito di sviluppare la mobilità in bicicletta

Legge Quadro sulla Mobilità

Legge Quadro sulla Mobilità

Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica è finalmente realtà e la mobilità ciclistica diventa una priorità per le città.  “La Cenerentola della mobilità, la bicicletta, assume pari dignità in città, in periferia e nei percorsi turistici, rispetto agli altri mezzi e guida il cambiamento verso la mobilità dolce e alternativa. È uno scatto culturale e nella pianificazione delle opere, per il quale il nostro Paese è pronto e di cui dobbiamo ringraziare tutti i Parlamentari con i quali abbiamo collaborato, a partire dal relatore on. Paolo Gandolfi e al Sindaco e Presidente dell’Anci, Antonio Decaro” ha affermato il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio.

Una bella notizia per tutti gli amanti delle due ruote, il nostro paese storicamente arretrato nell’approccio con il ciclismo (a differenza di paesi come l’Olanda) comincia a capire l’importanza della mobilità sostenibile attraverso la Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica che potrà aumentare la qualità e la sicurezza di chi si sposta su due ruote.

E’ un bene questa mossa politica in concomitanza con una serie di eventi sconcertanti che hanno visto come protagonisti (in Italia e all’estero) i ciclisti quali vittima di “violenza stradale” in un 2017 segnato dal sangue sulle strade.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi