Kelly Catlin si è tolta la vita a 23 anni

Kelly Catlin si è suicidata

Kelly Catlin si è suicidata: la 23enne aveva vinto tre Mondiali nell’inseguimento a squadre,  ignoti i motivi del gesto estremo

Kelly Catlin (fonte pagina Twitter)

Kelly Catlin (fonte pagina Twitter)

Kelly Catlin si è suicidata: la notizia è stata diffusa dalla Federazione Statunitense ed è stata ripresa da VeloNews. Una notizia tristissima ha travolto il mondo del ciclismo. La giovane atleta aveva conquistato tre titoli mondiali consecutivi con il quartetto nell’inseguimento (2016-2018) ed aveva conquistato la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016. Kelly aveva ottenuto anche due bronzi mondiali nell’inseguimento individuale (2017-2018), era anche una studentessa in ingegneria a Stanford dopo aver conseguito una laurea in matematica e in cinese. Era anche una violinista e artista di talento.

“Siamo profondamente rattristati dalla scomparsa di Kelly –  ha dichiarato il presidente e amministratore delegato di USA Cycling, Rob DeMartini  – Ci mancherà tantissimo, Kelly era più che un atleta per noi e farà sempre parte della famiglia USA Cycling. I nostri pensieri e preghiere sono con la famiglia Catlin. Questo è un momento incredibilmente difficile e vogliamo rispettare la loro privacy “.

E’ stato il padre di Kelly, Mark Catlin, a confermare che la figlia si è tolta la vita.

“Non passa un minuto che non pensiamo a lei e pensiamo alla vita meravigliosa che avrebbe potuto vivere – ha dichiarato Mark Catlin a Velonews  – Non c’è un secondo in cui non daremmo liberamente le nostre vite in cambio della sua. Il dolore è incredibile. “

Molto colpito l’ex ciclista Michael Sayer: “Perdita devastante per l’intero movimento americano”.

“Perdere una persona così incredibile e così giovane è molto difficile. Le nostre più sentite condoglianze vanno alla famiglia e a chi è stato fortunato di averla conosciuta” è il comunicato del Team Rally.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi