Kasper Asgreen vince al Tour de l’Avenir

Kasper Asgreen vince la prima tappa al Tour de l’Avenir

Kasper Asgreen

Kasper Asgreen

Kasper Asgreen vince la frazione inaugurale della cinquantaquattresima edizione del Tour de l’Avenir. La tappa è stata caratterizzata da una fuga che oltre ad Asgreen comprendeva Franck Bonnamour e Valentin Madouas (Francia), Georg Zimmermann (Germania), Alan Riou (Bretagna), Egan Bernal e Daniel Martínez (Colombia), Matthew Teggart (Irlanda), Tobias Foss (Norvegia), Pascal Eenkhoorn (Paesi Bassi) e Pavel Sivakov (Russia) fresco vincitore del Giro d’Italia under 23 e al centro di non poche polemiche per aver abbandonato il BMC Development Team.

Quando mancavano 2.5 km alla conclusione il danese è scattato e ha lasciato sul posto i compagni di avventura, poi ripresi dal gruppo.Il finale è stato serrato. Kasper Asgreen in fuga solitaria, sfruttando le sue grandi doti da cronoman (di recente ha vinto l’oro europeo Under23 in questa disciplina), riesce a contenere la rimonta del gruppo e ad imporsi a braccia alzate con 4 secondi di vantaggio sul grupponeregolato da  Kristoffer Halvorsen (Norvegia), il quale ha preceduto l’azzurro Imerio Cima.

Con i migliori è arrivato anche Matteo Fabbro, capitano dell’Italia che punta alla classifica generale: il giovane scalatore passerà professionista nel 2018 con la Katusha-Alpecin.

Domani è in programma la seconda tappa, con partenza da Inzinzac-Lochrist ed arrivo a Bignan dopo di 132.4 km teoricamente adatta alle ruote veloci del gruppo.

It's only fair to share...Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *