IQ2 Power Meters a prezzi low cost

IQ2 Power Meters, misuratori di Potenza per tutte le tasche

IQ2 Power Meters offre misuratori di Potenza Low Cost per ottimizzare gli allenamenti e la preparazione una opportunità per tutte le tasche

IQ2 Power Meters

IQ2 Power Meters

IQ2 Power Meters sono strumenti che stanno trovando sempre maggior consenso nel mondo del ciclismo professionistico ma anche amatoriale. Non è infatti raro trovare lungo le strade appassionati di ciclismo amatoriale che, sulle proprie biciclette, montano misuratori di potenza.

Stiamo parlando di uno strumento certamente utile (e che ha avuto probabilmente il maggior boom di vendite negli ultimi anni) che può servire per ottimizzare gli allenamenti e la preparazione, in grado di fornire istantaneamente i dati sulla potenza erogata.

Una delle marche che vanno per la maggiore tra i cicloamatori è proprio la IQ2 Power Meter. L’azienda sta lanciando un prodotto innovativo che promette il massimo: una misurazione ancora più precisa ed affidabile ed un costo decisamente inferiore rispetto a tutti i concorrenti già sul mercato. Proprio il problema del costo ha un po’ rallentato la diffusione del prodotto tra gli amatori ma non ne ha smorzato assolutamente la curiosità e l’interesse che ci ruota attorno.

Cos’è un misuratore di potenza?

Il misuratore di potenza è in realtà uno strumento relativamente nuovo avendo fatto la sua comparsa nel mono dei professionisti già negli anni 80 ma il suo utilizzo era “riservato” solamente ad una ristretta Elite di squadre professionistiche.

Il passare degli anni ha fatto in modo che diventasse, sempre nel mondo dei team professionistici, uno strumento impiegato in modo diffuso, sviluppando la voglia di entrarne in possesso anche tra gli amatori sempre pronti a “schimmiottare” i propri idoli.

Ma cos’è un misuratore di potenza? Il Power meter è un apparato che consente di ottenere i dati della potenza che il ciclista sta sviluppando.

I dati vengono forniti in watt e rappresentano un valore assoluto, slegato dalle variabili del vento, delle pendenze, del clima, delle condizioni della strada e dai tanti altri fattori che possono condizionare lo sforzo atletico del ciclista.

Il misuratore di potenza è quindi uno strumento utilissimo per ottimizzare gli allenamenti.

IQ2 Power Meters per le tasche di tutti.

Come abbiamo detto, uno dei freni alla diffusione dell’utilizzo dei misuratori di potenza è il costo, almeno di molte centinaia di euro quando non migliaia, non sempre alla portata dei cicloamatori.

Il nuovo progetto lanciato da IQ2, vuole rendere accessibile questo strumento a tutti i portafogli, come? L’ azienda si è finanziata con una campagna di crowdfunding sul sito Kickstarter. Il progetto ha avuto grande successo, tanto da raccogliere ben 270.000 euro contro i 100.000 richiesti dall’azienda.

E’ partita dunqnue la progettazione del misuratore è con la collaborazione di ingegneri coinvolti pienamente nello sviluppo di un power meter low cost.

Il nuovo modello (che può essere inserito tra la pedivella e il pedale) verrà disponibile da settembre 2018 in due diverse varianti, per un solo pedale o per entrambi, con prezzi che saranno rispettivamente di 199 e 349 euro.

Il prezzo non è il solo fattore di potenziale successo di questo prodotto, perché i tecnici di IQ2 hanno promesso una miglior accuratezza delle rispetto agli altri strumenti in commercio grazie all’uso di estensimetri a nanostruttura che richiedono l’uso del laser e non vengono incollati a mano

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi