Le parole di Sacha Modolo dopo la prima tappa

Sacha Modolo (UAE Team)

Un po di delusione al traguardo della prima tappa del Giro d’Italia per Sacha Modolo, velocista di Conegliano classe 1987 ormai un veterano della corsa rosa che oggi è stato, come tutto il gruppo, beffato da Lukas Postlberger.

“E’ stata un’occasione sprecata, le sensazioni erano ottime e la mia squadra ha lavorato veramente bene. Sono partito ai 350 metri per chiudere questo gruppo ma col vento in faccia è stato impossibile. Persa per persa son partito lungo ma non avevo speranza, meglio provarci domani. Marcato ha tirato bene, quando toccava a Ferrari alzando la testa abbiamo visto il buco con Postlberger che ormai se ne stava andando. Oggi posso dire di aver tirato la volata agli altri ma ci saranno altre occasioni per rifarsi”.

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *