Iniziare ad andare in bicicletta? 10 suggerimenti

Iniziare ad andare in bicicletta ecco i nostri 10 mantra

Iniziare ad andare in bicicletta? Arriva l’estate e in tanti vorrebbero approcciare il ciclismo per spostarsi o come sport per dimagrire ecco 10 suggerimenti

Iniziare ad andare in bicicletta

Iniziare ad andare in bicicletta

Iniziare ad andare in bicicletta? Sta arrivando la bella stagione e in molti, carichi dei chilogrammi accumulati durante un inverno in cui si è poltrito più del dovuto.
Questo genere di ciclista ha come obiettivo quello di passare qualche ora lontano dal traffico ottenendo i benefici dell’attività fisica senza l’obiettivo di macinare i chilometri dei professionisti.

Per avvicinarsi in modo positivo e proattivo a questa disciplina bisogna anzitutto avere ben in mente che

1.      Il primo obiettivo deve essere il divertimento, non importa che bicicletta avete o quale sia il target di km che volete raggiugere, è fondamentale graduare il nostro impegno senza che lo sport diventi un motivo di stress.

2.      Darsi dei traguardi intermedi raggiungibili: è inutile acquistare la bicicletta al sabato e pretendere (senza alcun allenamento) di macinare decine di chilometri la domenica

3.      Condividere: spesso avvicinarsi a uno sport può essere agevolato dalla presenza di un amico. Il ciclismo è, per definizione, uno sport individuale a squadre e, di conseguenza, la presenza di un compagno di uscite può essere vincente.

4.      Costanza: in tutti gli sport e in quelli di fatica ancor di più è importante la costanza e la progressione. Non ha senso fare 100 km un giorno e poi restare fermi per settimane e settimane. Non è necessario fare uscite lunghe e massacranti ma è importante fare almeno 2 uscite alla settimana per mantenere il tono muscolare.

5.      Non dimentichiamoci dello stretching da svolgere prima e dopo l’uscita in bicicletta dedicando particolare attenzione all’allungamento dei muscoli interessati dallo sforzo atletico (gambe ma anche spalle, braccia e collo).

6.      Scegliere la bicicletta giusta, non badare solo al prezzo ma anche alla qualità del mezzo da utilizzare ed al tipo di uscite che vogliamo fare

7.      Prestiamo sempre attenzione all’alimentazione, prima di uscire riempiamo il nostro “serbatoio” di energia per evitare “crisi di fame”.

8.      Smettere di ragionare da “automobilista”: non andate a caso ma pianificate la strada da fare, se in auto allungare il percorso di 5/10 km non fa molta differenza in termini di tempo, in bicicletta le cose cambiano, soprattutto in termini di energie spese.

9.      Fatica: ok la bicicletta è uno strumento che può servire per rilassarsi e divertirsi ma alla base di tutto c’è la fatica, tenetelo bene a mente

10.  Evitare paragoni con i ciclisti maggiormente allenati: non forzare il ritmo, non sentirsi obbligati a stare a ruota di chi si ci sorpassa. La cosa importante è dare continuità ed essere lentamente sempre più performanti

 

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi