Goni Pony la folle corsa slovena in bicicletta

Goni Pony come divertirsi in bicicletta

Goni Pony la folle corsa in bicicletta organizzata dal noto marchio Red Bull che si disputa a Kranjska Gora in Slovenia

Goni Pony

Goni Pomy

Goni Pony è un evento organizzato annualmente da Red Bull che si svolge in estate in Slovenia e più precisamente nella nota località sciistica di Kranjska Gora. La corsa è nata come una folle idea di un manipolo di appassionato per poi crescersi ed evolversi in un evento capaci di convogliare nella località alpina qualcosa come più di 1200 persone per l’edizione 2019.

I ciclisti sono tenuti a raggiungere il traguardo posto a 1.611 metri sopra il livello del mare esattamente al Passo Vršić dopo 13,5 chilometri di estenuante ascesa superando 24 tornanti lungo una salita con pendenza media del 10,8% per oltre 800 metri di dislivello.

Leggendo fino qui vi sarete chiesti cosa c’è di così particolare in una salita sì dura ma non eccezionale. La cosa particolare è che sono ammesse solo “biciclette Pony” senza modifiche il che vuol dire telaio in acciaio, ruote da 20 pollici e freno posteriore. Altro elemento discriminante è il look dei partecipanti: una giuria è chiamata a premiare il look più particolare quindi scordatevi il vostro completo da ciclista abituale, solo look eccentrici e in stille ’70 e ’80 sono ben accetti.

Dopo l’ascesa, i partecipanti alla Goni Pony hanno dovuto tornare a valle e, considerando la pendenza e la presenza di soli freni di vecchia concezione, gli organizzatori hanno caldamente suggerito di fermarsi sistematicamente presso i supporti delle manichette antincendio durante la discesa. I vecchi freni si surriscaldano per attrito così rapidamente durante la discesa che devono essere raffreddati.

La bici Pony pieghevole è stata messa sul mercato negli anni ’60 ed era un must in quasi tutte le famiglie slovene. Il modello più apprezzato è il leggendario Pony Rog realizzato tra il 1965 e il 1985.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi