Gli addominali nel ciclismo servono?

Gli addominali nel ciclismo sono muscoli fondamentali anche se può non sembrare così

Gli addominali nel ciclismo

Gli addominali nel ciclismo

Gli addominali nel ciclismo, ma in generale per l’essere umano, hanno una funzione importantissima. Consideriamo la loro collocazione nel corpo umano e ci rendiamo conto che uno dei loro compiti principali è quello di proteggere gli organi interni e che il loro posizionamento è strategico nel corpo umano, ponendosi tra gli arti superiori e quelli inferiori.

Gli addominali nel ciclismo: “Datemi una leva e un punto di appoggio e vi solleverò il mondo”!

La frase è arcinota ed è di Archimede, considerato come uno dei più grandi scienziati e matematici della storia, ma vi starete chiedendo cosa c’entra con il ciclismo, ecco la spiegazione. Se analizziamo l’anatomia del corpo umano è facile identificare la leva in gambe e braccia e il punto d’appoggio è, chiaramente, l’addome. Ecco che capiamo come i muscoli dell’addome (gli addominali, appunto) siano fondamentali non solo per il loro ruolo “protettivo” ma anche per il ruolo di meccanismo da cui dipendono tanti movimenti.

Gli addominali nel ciclismo: le funzioni

  • Postura: partiamo da una funzione che diamo per scontata, gli addominali sostengono il corpo. Un addominale allenato aiuta a mantenere la posizione eretta e, durante la pedalata, fanno in modo che le gambe trovino il giusto appoggio per scaricare in modo efficiente l’energia che sprigionano.
  • Punto “Fulcro”: come dicevamo prima, gli addominali nel ciclismo servono per controllare il movimento del tronco da cui dipende l’equilibrio in bicicletta, la postura, la stabilità e la capacità di “spingere” sui pedali.
  • Respirazione: gli addominali “accompagnano” il diaframma sia nei momenti di inspirazione che di espirazione.

Se in inverno “trascurate” un po’ la bicicletta per via del freddo, potete mantenere allenati i vostri muscoli con la palestra o anche con semplici esercizi da fare a casa.

 

Gli addominali nel ciclismo: esercizi suggeriti.

Per mantenere gli addominali allenati i migliori allenamenti, di cui si possono trovare facilmente filmati su youtube sono i seguenti:

  • Plank Addominale
  • Doppia torsione
  • Abdominal Crunch
  • Russian twist

Si raccomanda sempre ti svolgere gli esercizi lentamente e moderarli in base al proprio stato di allenamento, non preoccupatevi se partite da un livello basso: l’allenamento costante comporta sempre miglioramento.

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi