Giglio d’Oro 2017, Vincenzo Nibali vince per la sesta volta

Giglio d’Oro 2017 vittoria per lo squalo dello stretto

Giglio d’Oro 2017

Giglio d’Oro 2017: Vincenzo Nibali

Giglio d’Oro 2017, altra vittoria per Vincenzo Nibali che si aggiudica la sua personalissima sesta vittoria del premio, nato nel 1974 su iniziativa del Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi (in collaborazione con la Regione Toscana, la Città metropolitana di Firenze e il Comune di Calenzano), ed assegnato al miglior corridore professionista italiano dell’anno solare. A pesare sulla decisione ci sono i due podi conquistati nei Grandi Giri e la vittoria nella classica monumento “Il Lombardia”.

Il corridore della Bahrain-Merida ha conquistato questo titolo per la prima volta nel 2010 grazie al terzo posto al Giro d’Italia e conquistando la Vuelta Espana. Poi, saltata l’edizione 2011, è arrivato un poker dal 2012 al 205 (il quadriennio d’oro di Vincenzo con la vittoria al Tour 2014). Ora dopo un anno di assenza dall’albo d’oro del premio (lo scorso anno a vincere fu Giacomo Nizzolo) ecco che il siciliano si “riprende” il prestigioso alloro. Vincenzo si trova a due vittorie dal recordman del premio, il mitico Francesco Moser che vanta nove allori. Il premio verrà consegnato il prossimo 20 novembre al Meridiana Country Hotel-Ristorante Carmagnini del ‘500, a Pontenuovo di Calenzano. Tra gli atleti presenti alla serata del Giglio d’Oro 2017: Tom Dumoulin voncitore del Giro del Centenario, il campione italiano Fabio Aru, il giovane della Bardiani–Csf Vincenzo Albanese (il quale riceverà il premio Gastone Nencini) e  Vittoria Guazzini (insignita del premio Gino Bartali).

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *