Ficara k.o. si rompe tibia e perone

Ficara si rompe tibia e perone!

Ficara siciliano della Amore & Vita Prodir era in allenamento a Volterra quando è finito a terra in discesa. Installate due placche e un fissatore esterno

Ficara

Ficara

Ficara cade in discesa e riporta gravi danni. Il 26enne siciliano, passista scalatore in forza alla Amore & Vita Prodir si gravemente infortunato durante un allenamento a Volterra. Un infortunio simile a quello che colpì il Pirata Marco Pantani quando venne investito alla Milano-Torino. Il corridore, autore di tre belle vittorie la scorsa stagione, era in allenamento con i compagni di squadra in Toscana quando in una discesa un compagno che stava parlando con l’ammiraglia ha sbandato. Proprio in quel momento Ficara stava cercando di infilarsi la mantellina ed è stato travolto dalla carambola.

E’ stato proprio Pierpaolo Ficara, nostro ospite qualche mese fa, a riportare i danni maggiori: trasportato all’ospedale Cisanello di Pisa gli sono stati riscontrate  una doppia frattura esposta di tibia e perone della gamba sinistra, un nervo e un tendine recisi nella stessa gamba e la frattura del gomito destro.

Nella caduta è stato coinvolto anche il compagno di team, l’albanese Iltjan Nika che è stato portato all’ospedale ma per lui fortunatamente non si sono evidenziate fratture.

A Ficara sono state inserite due placche nelle fratture esposte superiori, mentre per quelle vicino la caviglia è stato utilizzato un fissatore esterno, molto simile a quello di Marco Pantani dopo l’incidente alla Milano-Torino del 1995.

Ficara è stato operato presso l’Ospedale Cisanello di Pisa dal dottor Poggetti, secondo i sanitari del presidio l’atleta potrebbe riprendere  ad allenarsi (sui rulli) entro un mese naturalmente col supporto di appositi tutori. Secondo quanto riportato dal  team manager Cristian Fanini i medici non si sono pronunciati sulla lesione al tendine ma si sono dichiarati ottimisti.

Ficara: e l’incidente al  Philadelphia Cycling International Classic

Ficara paga nuovamente un pegno alla fortuna: nel 2016, infatti, il siciliano aveva subito un altro gravissimo incidente nel corso della Philadelphia Cycling International Classic. Quel giorno il povero Pierpaolo fu investito in discesa da un’auto proveniente in senso contrario. Ficara non poté fare niente per evitare l’impatto sotto gli occhi terrorizzati del direttore sportivo Francesco Frassi ed i compagni di squadra. Quell’episodio gli costò  fratture multiple e scomposte dell’omero sinistro, la frattura scomposta della clavicola e della scapola, la frattura di sei vertebre e di quattro costole, oltre ad una lacerazione al fegato ed alla trachea e vari punti di sutura al volto

Ficara: le parole di Fanini

Come riportato dal sito Gazzetta.it, sulla vicenda si è espresso il DS Fanini: “Pierpaolo è abbastanza sereno, ha voglia di combattere. È un altro modo di affrontare l’incidente rispetto alla caduta del 2016. Ora è determinato a emulare Pantani con le dovute proporzioni”.
Sicuramente per Pierpaolo non sarà facile rialzarsi da questo incidente ma, conoscendo la forza di volontà del siciliano, siamo certi che farà di tutto per tornare in sella il prima possibile.

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi