Davide Rebellin ultimo immortale

Davide Rebellin pronto per la nuova stagione

Davide Rebellin a 48 anni è pronto per affrontare la stagione 2019 con la divisa della formazione Continental di origine algerina Sovac

Davide Rebellin (Fonte Pagina Facebook)

Davide Rebellin (Fonte Pagina Facebook)

Davide Rebellin è il vero highlander del ciclismo mondiale, un fenomeno di resistenza fisica e mentale se pensiamo che il veneto il prossimo 9 agosto dovrà soffiare forte per spegnere 48 candeline sulla sua torta di compleanno.

Non è semplice nello sport, soprattutto in quello professionistico, accettare l’inevitabile avanzare degli anni che spesso portano non solo un calo delle prestazioni ma anche un aumento dei problemi fisici a cui consegue una diminuzione degli stimoli.

Evidentemente questa “regola” non vale per il ciclista vicentino che ha trovato un accordo con la formazione Continental algerina Sovac per correre anche nella stagione 2019

 

Davide Rebellin è passato professionista agli inizi degli anni 90 dello scorso secolo, esattamente nel 1992 dopo le Olimpiadi di Barcellona in cui trionfò l’indimenticabile Fabio Casartelli e il prossimo mese di febbraio salirà in sella al GP La Marsigliese per la ventisettesima stagione della sua infinita carriera.

 

Faccio quello che mi piace – ha dichiarato Rebellin a La Gazzetta dello Sport – non cerco i record, semplicemente mi sento bene, ho entusiasmo e finché avrò gambe e cuore andrò avanti. Sono coinvolto in un progetto interesssante, sono il punto di riferimento per molti, Sto facendo di tutto, anche il direttore sportivo in corsa. Mi piacerebbe chiudere la carriera partecipando ad una corsa di prima fascia, sarà difficile ma l’Algeria è un paese con grandi possibilità e spero di poter essere d’aiuto anche quando scenderò dalla sella”.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi