Davide Rebellin eterno! vince il Tour de Banyuwangi Ijen

Davide Rebellin a 46 non perde il gusto della vittoria

Davide Rebellin
Davide Rebellin conquista il our de Banyuwangi Ijen 2017

Davide Rebellin vince il Tour de Banyuwangi Ijen, a 46 anni suonati il corridore della Kuwait-Cartucho.es  ha vinto la corsa a tappe indonesiana con un vantaggio di 46 secondi sul corridore iraniano Amir Kolahdouz Hagh (Pishgaman Cycling Team) e 1’43” sul colombiano Victor Niño Corredor (Team Sapura Cycling).

La tappa conclusiva è stata vinta in volata dall’iraniano Arvin Moazemi Godarzi (Pishgaman Cycling Team) davanti al filippino Marcelo Felipe (7 Eleven – Roadbike Philippines) e al corridore di casa Selamat Juangga (KFC Cycling Team).

A quarantasei anni Rebellin ha deciso di cambiare la sua vita senza però scendere dal sellino. Lasciate le corse Europee e il ciclismo patinato si è messo in gioco su strade sconosciute ai più, passando dal grande circo e dalle conquiste delle grandi classiche Liegi-Bastogne-Liegi, Freccia Vallone, Amstel Gold Race, alle poco note corse asiatiche. Indossando la maglia celeste e nera dalla Kuwait-Cartucho.es continua a correre e a vincere dopo quasi trent’anni da professionista. Poco importa se non si tratta più di corse World Tour ma di un semisconosciuto Tour de Banyuwangi Ijen, Davide dà sempre e ancora il massimo quando si tratta di spingere sui pedali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *