Daniel Clavero ciclista spagnolo amico di Pantani

Daniel Clavero

Daniel Clavero

Daniel Clavero, la sua carriera

Daniel Clavero ciclista spagnolo, ottimo scalatore quinto al Giro d’Italia 1998 e sesto alla Vuelta a España 1997, amico di Marco Pantani

Daniel Clavero Sebastián nasce a Madrid il 9 agosto 1968. Si mette presto in luce per le sue qualità quando la strada sale cogliendo un buon secondo posto nella Classifica Generale Vuelta a Bidasoa tra i dilettanti alle spalle dell’australiano Scott Sunderland. Nel 1991 prenda parte ai Campionati del Mondo dilettanti di Stoccarda concludendo la prova in linea al 19esimo posto.

Passato professionista nel 1992 con la Artiach, ottiene un buon quinto posto nella Klasika Primavera vinta da Federico Echave. L’anno seguente il ciclista di Madrie si impone nella sesta frazione del GP de Lisboa e fa il suo esordio al Giro d’Italia senza però completare la corsa.

Nel 1994 coglie un buon terzo posto di tappa alla Vuelta Ciclista a la Rioja e l’anno successivo balza agli onori della cronaca disputando un’ottima Vuelta a España 1995 conclusa all’ottavo posto finale a 15’03” da Laurent Jalabert.

Nel ’96 Clavero veste la maglia della MX Onda cogliendo il 14esimo posto alla vuelta, il ventesimo alla Japan Cup e, soprattutto, chiudendo al terzo posto nella Classifica Generale della Escalada a Montjuich dietro agli svizzeri Jeker e Gianetti. L’anno seguente lo spagnolo è ottavo alla Klasika Primavera, primo nella quinta tappa del Grande Prémio ‘Jornal de Notícias’, Mondim de Basto in Portogallo, terzo nella generale alla Euskal Bizikleta alle spalle di Olano ed Escartin, terzo alla Subida al Naranco dietro a Roberto Heras e a El Chava Jimenez e alla Vuelta a España 1997 a 10’02” da Alex Zülle.

Nel 1998 Daniel Clavero veste la maglia dellaVitalicio Seguros con cui ottiene il terzo posto alla Klasika Primavera alle spalle di Hera e del tedesco Udo Bölts, è secondo nella Classifica Generale Vuelta a Aragón alle spalle di Aitor Garmendia e, schierato al via del Giro d’Italia conclude al quinto posto finale a 18’04” da Marco Pantani. L’anno seguente lo spagnolo è terzo di tappa al Giro del Trentino e terzo nella frazione di Borgo San Dalmazzo al Giro d’Italia 1999 concludendo la corsa rosa al nono posto a 15’53” da Ivan Gotti.

Il 2000 è un anno con poche soddisfazioni per Clavero che, passato al Team Polti, è costretto al ritiro al Giro d’Italia e alla Vuelta è solamente 68esimo mentre l’anno successivo palla alla Mercatone Uno di Marco Pantani che è alla ricerca di uno scalatore a supporto. Nella Klasika Primavera Daniel è quarto e al Giro è schiarato al fianco del Pirata, cosi come nelle successive edizioni della corsa rosa, creando con Marco un rapporto di profonda amicizia. Nel 2003 Marco e Daniel vivono assieme a Las Rozas dove il romagnolo prova a ritrovare se stesso. Clavero abbandona il ciclismo al termine della stagione 2003 in cui chiude il Giro d’Italia al 43esimo posto.