Ciclopedia – Icone e design della bicicletta recensione

Ciclopedia di Michael Embacher

Ciclopedia – Icone e design della bicicletta recensione del libro di Michael Embacher edito da L’ippocampo 

Ciclopedia - Icone e design della bicicletta

Ciclopedia – Icone e design della bicicletta

Ciclopedia di Michael Embacher è qualcosa più di un libro sul ciclismo, è un libro sulla bellezza del design delle biciclette. Strumento nato per il lavoro e gli spostamenti divenuto, nel corso degli anni, un simbolo di un modo diverso di vivere la strada e oggetto spesso di design.

Micheal Embacher con l’aiuto delle splendide fotografie di Bernhard Angerer, passa in rassegna modelli d’epoca, storici e moderni accomunati da scelte illuminate dei rispettivi progettisti.

L’Ippocampo ha prodotto un libro ricco nei contenuti e nella forma, impreziosito dalla copertina rigida che lo rende a sua volta un elemento di stile, da libreria di prestigio.

Ciclopedia – Icone e design della bicicletta è un viaggio nel design applicato al ciclismo tra scelte avveniristiche, eccentriche, o assolutamente tecniche e funzionali alla performance sportiva. Sfogliando le pagine del libro ripercorrerete il ‘900 visto da chi ama le due ruote attraverso immagini spettacolari accompagnate da schede tecniche delle biciclette.

Tra telai avveniristici alle biciclette pieghevoli, dalle linee essenziali a quelle complesse tra biciclette in carbonio a quelle in alluminio le pagine di Ciclopedia – Icone e design della bicicletta vi guideranno allo scoperta di modelli noti e meno noti.

Biciclette fantastiche, speciali, curiose e bizzarre non mancano in questo volume di Micheal Embacher ed edito da L’Ippocampo. Un pezzo che non può mancare nella libreria degli amanti del ciclismo, dell’estetica e del design.

Il libro è acquistabile direttamente sul sito dell’editore cliccando qui

 

ISBN 978-88-6722-392-3
Pagine 304
Rilegatura cartonato
Dimensioni 20,6 x 15,8 cm

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi