Ciclismo Fisica e fisiologia, recensione del libro

Ciclismo Fisica e fisiologia. 10 risposte della scienza al ciclista curioso

Ciclismo Fisica e fisiologia recensione del libro di Mario Zeppegno, Paolo Baldissera e‎ Luca Paolo Ardigò edito da Calzetti Mariucci

Ciclismo Fisica e fisiologia

Ciclismo Fisica e fisiologia

Ciclismo Fisica e fisiologia libro scritto da Mario Zeppegno, Paolo Baldissera e‎ Luca Paolo Ardigò ed edito da Calzetti Mariucci è un’opera per ciclisti curiosi che vogliono comprendere cosa c’è dietro i “numeri” del ciclismo.

Ascoltando le dirette TV delle corse o parlando con i colleghi appassionati sempre più spesso si parla di scienza, di consumo di ossigeno e di calorie, soglia anaerobica ed acido lattico, velocità ascensionale e non sempre si comprende cosa sta dietro a questi termini o ai relativi valori.

Il libro non ha la pretesa di insegnare come raggiungere le migliori prestazioni e i migliori risultati in gara ma quello di far comprendere cosa c’è dietro a un termine o a un valore ottenuto considerando anche le novità tecniche del settore come powermeter, o le particolarità costruttive, come la corona ellittica, o i materiali del futuro, come il grafene.

Mario Zeppegno è uno ciclo amatore italiani o, come lui stesso si definisce, “un ciclista curioso” e nel libro ripercorre i vari concetti dandone una spiegazione fisica e fisiologica con rigore scientifico assoluto. Nonostante i crismi della scienza il libro tratta argomenti impegnativi anche con ironia e, attraverso 10 domande base va a toccare molteplici aspetti del ciclismo.

Il libro è dunque adatto a un ciclista amatoriale che verrà guidato dalle domande alla comprensione della materia ciclistico-fisiologica.

Ciclismo Fisica e fisiologia: gli autori

Mario Zeppegno

Ingegnere, ha trascorso la sua vita professionale in una grande azienda italiana di servizi, ove ha ricoperto anche l’incarico di Direttore della Ricerca, che ha riguardato in particolare il settore energetico. È stato Presidente di vari Comitati di normazione, sia italiani (Norme UNI) che internazionali (Norme CEE).

Paolo Baldissera

È ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale del Politecnico di Torino nel settore della Progettazione e Costruzione di Macchine. È coordinatore e responsabile tecnico del Team Policumbent, una squadra studentesca dedicata alla progettazione e realizzazione di veicoli a pedali. Dal 2017 è editore di Human Power, la rivista tecnica della International Human Powered Vehicle Association. Ha pubblicato numerosi articoli su riviste scientifiche, di alcune delle quali è anche reviewer.

Luca Paolo Ardigò

È fisiologo e biomeccanico (Università di Verona). I suoi principali ambiti di ricerca/insegnamento sono la biomeccanica e la bioenergetica della locomozione naturale ed assistita ed i dispositivi portatili di misura del dispendio metabolico e dell’attività fisica. Autore di 70 articoli su giornali scientifici (7 dei quali sul ciclismo) ed editore di alcuni di essi, guida un gruppo internazionale per progettazione, costruzione e valutazione di barche per disabili a propulsione di tipo “handbike”

Condividilo sui tuoi socialShare on Facebook
Facebook
4Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi