João Almeida vince il Terre di Toscana

João Almeida regala al Team Unieuro Trevigiani Hemus 1896 la prima vittoria stagionale in Italia. Il campioncino portoghese, già andato a segno nel recente Tour of Mersin, ha conquistato l’ultima tappa del Terre di Toscana, corsa di due giorni di livello internazionale per la categoria Under 23.

 

“Dedico questo risultato alla squadra, ai nostri sponsor, allo staff che ci sostiene al meglio, ma soprattuto a Chad Young, giovane compagno di gruppo che oggi ci ha lasciato per le conseguenze della terribile caduta di cui è stato vittima domenica scorsa” queste le parole di Almeida.

 

Morto Chad Young

Chad Young, giovane ciclista Usa morto (da Twitter)A soli sette giorni dalla tragica scomparsa di Michele Scarponi, un’altra tragedia colpisce il mondo del ciclismo.

Chad Young, corridore dell Axeon Hagens Berman Cycling Team, squadra Continental di Axel Merckx era caduto, in un tratto in discesa dell’ultima tappa del Tour of the Gila.

Le sue condizioni erano apparse subito gravissime e nonostante le cure il  ventunenne corridore del New Hampshire è spirato questa notte all’ospedale di Tucson, in Arizona

“Abbiamo perso un caro amico, un compagno e un pezzo della nostra famiglia – ha commentato Axel Merckx –E’ stato un privilegio conoscere Chad il mio dolore è inspiegabile a parole”.

Simon Yates vincitore al Romandia

E’ Simon Yates il mattatore della tappa clow del Giro di Romandia 2017, il corridore della ORICA – Scott fa suo il tappone di  Leysin, attaccando sulla penultima salita, per poi resistere al ritorno di  Richie Porte (BMC).

Il tasmaniano si deve accontenta della seconda piazza mentre terzo è giunto Emmanuel Buchmann (Bora – Hansgrohe), buona prova anche di Tejay Van Garderen che chiude quarto.

Chi ha la peggio è Chris Froome (Team Sky) che giunge a più di un minuto, mentre Fabio Felline (Trek – Segafredo) si difende stoicamente tagliando il traguardo dopo 52 secondi. Il piemontese scivola in quarta posizione, ma è ancora in lotta per un posto sul podio della generale. Da segnalare Diego Ulissi (UAE Fly Emirates), sesto quest’oggi.

Paolo Baccio vince la crono del Trofeo Sogepu

Vittoria di  Paolo Baccio della Mastromarco Sensi Nibali all’edizione 2017 della crono Trofeo Sogepu a Città di Castello in provincia di Perugia. Il corridore diretto in ammiraglia da Gabriele Balducci ha  ha chiuso la prova in 30′.37″05  davanti a Mattia Cristofaletti (General Store) distaccato di  1’01”e  a Matteo Grassi (Palazzago Amaru) a 1′.11″ .

Il bel gesto di Bernard Eisel

Giornata negativa per Marco Haller ieri al Tour de Yorkshire 2017. L’austriaco è infatti caduto rovinosamente nel finale della tappa  non riuscendo a ripartire.

I controlli clinici eseguiti subito dopo in ospedale hanno evidenziato la frattura della clavicola destra che richiede un’intervento chirurgico per ridurre la frattura e che costringerà Haller ad alcune settimane di riposto forzato.

Curiosamente Haller risulta comunque nell’ordine d’arrivo, come mai? Grazie a Bernard Eisel (Dimension Data) che vedendo Marco cadere e restare al suolo, ha deciso di tagliare il traguardo spingendo anche la bicicletta del connazionale.

 

Gli Europei MTB 2017 riassegnati a Darfo Boario

Immagine di repertorio degli ultimi Europei © UECUna notizia attesa ed inevitabile da parte dell’UEC, quella di riassegnare gli Europei di Mountain Bike  in programma dal 27 al 30 luglio. Inizialmente le gare si dovevano disputare a Istanbul, ma in considerazione delle  tensioni politiche all’interno della Turchia lo spostamento è stato inevitabile e la scelta per le prove di Cross Country, Eliminator e Team Relay  è ricaduta su Darfo Boario Terme, nel bresciano.

o che l’anno scorso nella località bresciana in cui lo scorso anno si sono disputati anche i campionati nazionali élite su strada.

Kittel pronto per il GP Francofort

Kittel punta sul GP Francofort

 

Marcel Kittel si prepara per dare il suo meglio al GP Francofort 2017. La corsa tedesca che si corre lunedi è l’unica del World Tour a solversi in Germania (escludendo naturalmente le prime tappe del Tour de France). Per questo motivo il velocista della QuickStep – Floors vuole lasciare a tutti i costi il suo segno sulla corsa con arrivo a Francoforte che si adatta particolarmente alle sue caratteristiche

A Dylan Groenewegn la prima tappa del Tour de Yorkshire

Dylan Groenewegn vince la prima tappa

Dylan Groenewegn vince la prima tappa al Tour de Yorkshire 2017 al termine di una volata segnata da una caduta nel finale.

Groenewegen batte Ewan al colpo di reni © Tour de YorkshireDylan Groenewegn vince la prima tappa al Tour de Yorkshire 2017 al termine di una volata segnata da una caduta nel finale.

Il corridore della LottoNL – Jumbo coglie l’attimo giusto per partire e resiste al rientro di Caleb Ewan (Orica-Scott) festeggiando la vittoria e la maglia da leader grazie a un formidabile colpo di reni

A completare il podio è (Bike Channel – Canyon), che anticipa il francese Nacer Bouhanni (Cofidis).

Sesto posto per il nostro Kristian Sbaragli (Dimension Data).

Romandia: vittoria di Viviani su Colbrelli

Romandia: vinceViviani su Colbrelli

Al Giro di Romandia 2017, vittoria di Elia Viviani del Team Sky nella terza tappa con arrivo allo sprint

E’ un Giro di Romandia “italiano” quello di quest’anno. E’ infatti Elia Viviani del Team Sky a conquistare la terza tappa con arrivo allo sprint grazie a una lunghissima volata in cui ha avuto la meglio su Sonny Colbrelli. A completare il podio di giornata è Michael Schwarzmann della Bora-Hansgrohe, che supera Alexander Edmonson (Orica-Scott), primo a far partire la volata, cercando di sorprendere i più quotati avversari.

Arriva fuori dai dieci, Fabio Felline (Trek-Segafredo) che però conserva comunque senza problemi la sua maglia di leader della generale.

Tour de Yorkshire 2017 dal 28 al 30 Aprile

C’è fermento in  Gran Bretagna che si prepara ad accogliere il grande ciclismo con il Tour de Yorkshire 2017 (dal 28 al 30 aprile), corsa giovane, giunta solo alla terza edizione,  nata sulla scia dell’entusiasmo della Grand Depart del Tour de France 2014 che però ha creato già molta passione.

Nello Yorkshire non ci sono grandi montagne o asperità insormontabili, tuttavia le insidie non mancano anche a livello ambientale e se ci si aggiunge il clima variabile tutte le giornate possono diventare imprevedibili.

I FAVORITI

VELOCISTI: Caleb Ewan (ORICA – Scott),  Nacer Bouhanni (Cofidis), Dylan Groenewegen (LottoNL – Jumbo), Danny Van Poppel (Team Sky), Adam Blythe, (Aqua Blue Sport), Kristian Sbaragli (Dimension Data), Baptiste Planckaert (Katusha – Alpecin) e Max Walscheid (Team Sunweb).

UOMINI CLASSIFICA: Thomas Voeckler, Ian Stannard, Steven Kruijswijk, Brent Bookwalter e Floris Gerts

ALBO D’ORO

2016 VOECKLER Thomas
2015 NORDHAUG Lars – Petter

LE TAPE

Tappa 1 Bridlington – Scarborough 174 km

Tappa 2 Tadcaster – Harrogate 122,5 km

Tappa 3 Bradford/Fox Valley – Sheffield 194,5 km