Pedalare in inverno con i capi Santini

Pedalare in inverno con i capi del team Trek-Segafredo

Pedalare in inverno con i capi Santini scelti da atleti e atlete del team Trek-Segafredo, ecco la nuova linea prodotta dallo storico marchio

Image

Pioggia, freddo, umidità? Per affrontarli al meglio gli atleti e le atlete del team Trek-Segafredo hanno in dotazione i capi Santini della collezione Premium Custom Clothing. Una linea disponibile per tutto il pubblico, sia nella versione personalizzabile per le squadre, sia nella collezione invernale 2019/20 disponibile nei negozi.

Come affrontano la pioggia e le condizioni atmosferiche invernali gli atleti Trek-Segafredo? Semplice: con i capi giusti!
Santini Cycling Wear, fornitore ufficiale della squadra dal 2018, equipaggia i corridori con una linea completa di capi adatti a ogni condizione climatica: dalla mezza stagione alla pioggia battente, dal freddo alle condizioni estreme.
Una linea che fa parte della collezione Premium Custom Clothing e che è disponibile per tutte le squadre amatoriali. Gli stessi capi della linea Custom sono presenti anche nella collezione autunno/inverno 2019/20 e disponibili online su www.santinicycling.com e nei migliori negozi di ciclismo nel mondo.

La scelta dei Pro
Tra i capi preferiti dal team Trek-Segafredo per la stagione invernale ci sono la giacca Vega Multi per garantire equilibrio termico in caso di condizioni meteo avverse, la giacca per la pioggia Guard Mercurio, la calda calzamaglia Vega Xtreme per le giornate più fredde, e il completo Coral, disegnato per le donne e scelto dalle atlete della divisone femminile.

Image

Per le uscite autunnali umide e piovose, la giacca Vega Multi è la scelta degli atleti della Trek-Segafredo. Realizzata in collaborazione con Polartec ed è confezionata con Polartec Power Shield® Pro, un tessuto impermeabile (con valore di 5.000 mm colonne d’acqua) e nello stesso tempo leggero e traspirante. La giacca è pensata per diverse condizioni meteo ed è termosaldata, in modo da proteggere completamente dalla pioggia. Le maniche sono tagliate al vivo e foderate in leggera termofelpa con uno strato esterno sul polso in PU impermeabile, così come la parte posteriore che è inoltre allungata per una maggiore protezione. Adatta a temperature dai 5° ai 15° gradi.

Se la pioggia si fa battente, gli atleti indossano la giacca Guard Mercurio: novità della collezione autunno/inverno 2019/20, si tratta di un capo completamente waterproof, costruito con una tripla membrana per proteggere da pioggia e vento, che presenta cuciture termosaldate e zip resistenti all’acqua. Perfetta da portare sempre con sé, sia come anti-vento da indossare in discesa, sia come giacca nel caso di acquazzoni improvvisi.

Image
Image

Per gli allenamenti nei giorni più rigidi dell’inverno, Santini ha realizzato una calzamaglia che è quasi una tutina: Vega Extreme protegge tutto il corpo, dal collo alle caviglie, e presenta una parte inferiore dotata di fondello C3 e realizzata esternamente nel tessuto water-repellent Aquazero e internamente in termofelpa Blizzard by Sitip, e una parte superiore integrata e a maniche corte, realizzata in microfibra e con zip frontale.

Le atlete della Trek-Segafredo donne hanno invece in dotazione Coral, il completo di punta della collezione Santini autunno/inverno 2019/20. Realizzato grazie ai feedback di Lizzie Deignan, membro della squadra e Campionessa del mondo 2015, il completo Coral è composto da giacca, maglia e calzamaglia ed è pensato per il corpo femminile e per permettere di vivere il ciclismo anche nei mesi invernali.

Image

La linea Santini Custom ha un sito dedicato dove poter scoprire tutti i dettagli relativi ai capi personalizzabili: www.santinicustom.it

Per maggiori informazioni sulla collezione autunno/inverno 2019/20: www.santinicycling.com

FONTE COMUNICATO STAMPA – photo credit: bettiniphoto

Fox Mountain Bike: Made for the off season

Fox Mountain Bike: Made for the off season

Fox Mountain Bike: La collezione Fox Fall 2019 Mountain Bike è la più innovativa e tecnicamente avanzata di sempre

FOX-Racing-MTB

Fox Mountain Bike: Made for the off season

La collezione Fox Fall 2019 Mountain Bike è la più innovativa e tecnicamente avanzata di sempre, qualcosa mai stato creato prima. Se le necessità di un biker richiedono il massimo della resistenza, versatilità e traspirazione, questa è la linea perfetta per soddisfare ogni esigenza.

Da quattro decenni Fox Racing è leader globale nel settore degli action sport creando prodotti dal design innovativo. Attraverso il supporto e i suggerimenti dei propri rider, e avvalendosi delle più avanzate tecnologie disponibili, Fox stagione dopo stagione incrementa e ottimizza la qualità, il comfort e le performance delle proprie collezioni. Pur rimanendo un’azienda a conduzione familiare, gestita a tempo pieno dalla seconda generazione, Fox ha raggiunto dimensioni internazionali aggiungendo alla propria sede a Irvine uffici a Morgan Hill, Calgary e Barcellona.

Per un assaggio sulla collezione FOX Fall 2019 mountain bike guardate cosa combinano i team rider internazionali Loic Bruni, Loris Vergier e Tahnee Seagrave in “Made for the Off Season” e scoprire la collezione al seguente link: Fox Mtb 2019.

FOX Racing mtb

FOX Giacca Flexair Pro 3L Water
La giacca Flexair Pro 3L Water è il capo di punta della linea specifica per MTB All Weather, progettata per affrontare qualunque condizione meteorologica. Grazie a una straordinaria traspirabilità, la giacca Flexair Pro 3L ti permetterà di restare asciutto sia all’interno che all’esterno, anche durante gli sforzi aerobici più intensi sulla tua MTB. La dicitura 3L contenuta nel nome si riferisce al materiale principale a “tre strati” con rivestimento idrorepellente a lunga durata (DWR) e livelli di impermeabilità e traspirabilità pari a 10.000 mm e 30.000 g/m². L’innovativo modello del cappuccio permette di indossarlo sopra al casco ed è compatibile con tutti i modelli di Fox e con la maggior parte dei caschi da MTB presenti sul mercato. Grazie alle ventilazioni traforate al laser, il cappuccio non si gonfia e non crea attrito con il vento. Le tasche pensate in ogni minimo dettaglio ti permettono di riporre tutti gli oggetti essenziali per l’uscita mentre i loghi riflettenti forniscono maggiore visibilità durante le corte giornate invernali. La giacca Flexair Pro 3L Water, uno dei capi di punta del nostro sistema che ti permette di affrontare qualunque condizione meteorologica, è uno dei nostri modelli più innovativi e funzionali e ti darà la possibilità di estendere la tua stagione di uscite ben oltre la fine dell’estate.

 

FOX Casco Proframe Matte
Il Fox Proframe Helmet, il nostro primo casco integrale da trail, ancora oggi è leader del mercato. Progettato per soddisfare le esigenze dei piloti di montagna e di enduro, è dotato di tecnologia MIPS (Sistema di protezione antiurto multidirezionale), rivestimento in EPS a doppia densità e calotta ultra leggera con la nostra esclusiva mentoniera integrata. Il casco Proframe ha 15 prese d’aria e 9 estrattori che forniscono una straordinaria circolazione dell’aria e traspirabilità, sia durante le salite che durante le discese. Grazie al modello fisso, non è necessario fermarsi per rimuovere e mettere via la mentoniera. L’avventura non ha più confini con il Proframe.

FONTE COMUNICATO STAMPA

GIANT e LIV presentano i nuovi modelli elettrici da città

Giant FastRoad E+ EX Pro e Liv Thrive E+ EX Pro

Giant FastRoad E+ EX Pro e Liv Thrive E+ EX Pro, le bike perfette per gli spostamenti quotidiani

 

Giant e Liv, leader mondiali nelle tecnologie ciclistiche, presentano la nuova FastRoad E+ EX Pro Thrive E+ Ex Pro. Entrambi i modelli e-bike sono stati sviluppati per la mobilità urbana e gli spostamenti giornalieri, con un motore innovativo, un pacco batterie ed un’unità di controllo totalmente nuove.

GIANT FASTROAD E+ EX PRO
La FastRoad E+ EX Pro vanta una serie di funzioni ed accessori che le conferiscono una qualità di guida stabile e precisa. È progettata in un modo da semplificare il trasporto degli oggetti della vita quotidianità, grazie al portapacchi posteriore e alla predisposizione per quello anteriore.
È dotata di tecnologia Hybrid, un sistema che combina energia elettrica e potenza umana per produrre un’esperienza di pedalata intelligente, naturale e potente. La sua potenza è generata dal nuovo motore SyncDrive Pro, che aiuta i ciclisti a superare lunghi dislivelli, mantenere velocità più elevate e percorrere distanze più lunghe senza troppi pensieri.
Il motore SyncDrive Pro sprigiona la sua potenza in base all’input ricevuto dalla forza che il ciclista applica sui pedali e alla modalità di supporto scelta. Il motore dispone di cinque modalità di supporto tra cui scegliere (Eco, Basic, Active, Sport, Power) offrendo un’assistenza massima del 360%.
La tecnologia Smart Assist della FastRoad E+ EX Pro misura l’input della pedalata e analizza il terreno che si sta percorrendo per determinare la precisa quantità di potenza necessaria per una sensazione di pedalata fluida e naturale. Il nuovo display e il centro di controllo RideControl EVO consentono di visualizzare facilmente i dati di guida come velocità, distanza, autonomia stimata e capacità della batteria. La nuova batteria integrata Energy Pak Smart offre 375 Wh di energia. Per le uscite più lunghe, è possibile equipaggiarlo con l’Extender Range Pender Plus (acquistabile separatamente) per una potenza aggiuntiva della batteria di 250 Wh.
La FastRoad E+ EX Pro è stata progettata con un telaio e una forcella in alluminio ALUXX SL prodotti negli stabilimenti Giant. Questo telaio leggero e resistente offre una esperienza di guida fluida e stabile su strade sconnesse e cittadine.  La nuova FastRoad E+ EX Pro è dotata di freni a disco idraulici Shimano per una maggiore potenza e controllo in frenata, ruote Giant WheelSystems e il sistema Tubeless Ready.

Prezzo consigliato al pubblico: 3.299€

 

LIV THRIVE E+ EX PRO
Progettata con la filosofia del 3F design di Liv, “Fit, Form and Function”, la serie Thrive E+ Ex Pro rafforza la gamma di bici elettriche costruite appositamente per le donne. Le caratteristiche del motore SyncDrive Pro, la tecnologia Smart Assist e il nuovo dispaly RideControl EVO sono le stesse del modello corrispondente Giant.

Prezzo consigliato al pubblico: 3.299€

FONTE COMUNICATO STAMPA

Gaerne G.ICE STORM GORETEX

Gaerne G.ICE Storm Gorotex in caso di pioggia

Gaerne G.ICE Storm GoreTex la scarpa per MTB ideale in condizioni climatiche rigide o con la pioggia

 Gaerne G.ICE Storm GoreTex

Gaerne G.ICE Storm GoreTex

Tomaia: abbina la microfibra G.active airflow ad alta traspirabilità, alla membrana Gore-Tex® Duratherm® . Questa combinazione offre traspirabilità, impermeabilità, isolamento termico anche nelle condizioni di freddo più intenso. Collarino elasticizzato in Gore-Tex Rattler®, tirante posteriore per facilitare la calzata e inserti reflex per aumentare la sicurezza in condizioni di visibilità ridotta. Rinforzi anti abrasione nelle zone della punta e laterali.

Intersuola altamente isolante, con l’aggiunta di alluminio termo riflettente, è posta tra la suola e la tomaia e crea una barriera termica, consentendo al piede di rimanere caldo e asciutto.

Tallone anti scalzante e anatomico

Sistema di chiusura con rotore BOA IP-1 per una chiusura precisa, veloce e uniforme su tutta l’area frontale della calzatura.

Suoletta interna anatomica con supporto nella zona tarsale per garantire comfort ed efficienza nella pedalata.

GAERNE MTB 2DENSITY SOLE 7.0: Dal Centro Ricerca e Sviluppo Gaerne nasce “MTB 2DENSITY SOLE 7.0”  una suola progettata appositamente per la MTB. La struttura è realizzata in nylon e fibra di vetro, che la rendono resistente, leggera e sottile. Il battistrada è disegnato per garantire il massimo dell’aderenza, della stabilità e un’ottima resistenza su ogni tipo di terreno. Due alloggiamenti nella punta, predisposti per l’inserimento dei tacchetti avvitabili consentono di migliorare la presa sui terreni sterrati e fangosi.

FONTE COMUNICATO STAMPA

 

GIANT XTC 29 svelata la nuovissima gamma

GIANT XTC 29 svelata la nuovissima gamma

GIANT XTC 29 Progettate per le moderne gare di cross country, le nuove front con ruote da 29″ sono caratterizzate da telai ultraleggeri 

Progettate per le moderne gare di cross country, le nuove front di Giant con ruote da 29″ sono caratterizzate da telai ultraleggeri realizzati in materiale composito
che offrono velocità, efficienza e una grande adattabilità al proprio
stile di guida su ogni percorso di gara.

Giant, leader mondiale nelle tecnologie ciclistiche, presenta la nuova gamma di biciclette XTC 29 da cross country, con telai in materiale composito che le rendono più leggere e reattive di qualsiasi XTC mai prodotta. Questa è la più recente evoluzione dell’iconica front che negli ultimi 20 anni è stata protagonista di svariate vittorie sui campi gara in Coppa del Mondo, alla Hero Marathon con Leo Paez e nelle piu’ importanti gare di cross country professionistico.

La nuova gamma comprende due linee: la XTC Advanced SL 29 e la XTC Advanced 29. Entrambe sono state riprogettate con un design aggiornato del telaio, realizzato in materiale composito, che vanta un peso complessivo inferiore e prestazioni migliori rispetto ai modelli precedenti.

Progettati per ottimizzare e valorizzare la stabilità e la velocità delle ruote da 29 pollici sui terreni XC, questi nuovi telai hardtail offrono una trasmissione di potenza immediata ed una maneggevolezza unica. Ogni telaio è messo a punto individualmente in base alle varie taglie, tutta nuova la disposizione e lo studio dei materiali compositi, progettati in modo da massimizzare la stabilità verticale senza compromettere la rigidità del telaio.

Oltre ai materiali del telaio, anche la geometria è stata rielaborata per soddisfare le esigenze dei moderni corridori XC e per offrire una pedalata incredibilmente reattiva. L’aggressivo angolo di sterzo di 69,5° consente una guida veloce e sicura nella parte anteriore, mentre l’angolo sella di 73,5° consente ai piloti di posizionarsi piu’ avanti e poter affrontare ogni sprint con la minore perdita di potenza possibile.

Entrambe le versioni XTC 2020 sono progettate per forcelle da 100 mm e presentano una nuova sagomatura del tubo sterzo ottimizzata per ridurre il peso, mantenere la giusta rigidità e migliorare la qualità di guida. Tutti i nuovi modelli sono progettati per ospitare un reggisella da 30,9 mm di diametro, in modo da poter installare, se desiderato, un reggisella telescopico.

La maggiore larghezza dei mozzi con tecnologia Boost ottimizzano le prestazioni delle ruote da 29’’ ed offre la possibilità di montare gomme con sezioni maggiori andando a migliorare il comfort generale di guida. Tutti i modelli sono inoltre dotati della tecnologia Giant Tubeless System e pneumatici tubeless.

XTC ADVANCED SL 29
La nuova XtC Advanced SL 29 si affida al suo pedigree di vittorie in Coppa del Mondo e viene presentata con un telaio completamente riprogettato, che rappresenta la bicicletta da Xc più leggera mai costruita da Giant. Il telaio ultraleggero è realizzato artigianalmente con il composto di alta qualità Advanced SL, raggiunge un peso totale di soli 920 grammi (taglia media). Presenta inoltre una geometria ottimizzata per le sue ruote da 29 pollici. Il telaio di queste biciclette viene assemblato con uno specifico schema di composizione dei materiali che varia a seconda delle varie taglie: il risultato è un’efficienza in salita senza pari.

Entrambe le versioni XTC 2020 sono progettate per forcelle da 100 mm e presentano una nuova sagomatura del tubo sterzo ottimizzata per ridurre il peso, mantenere la giusta rigidità e migliorare la qualità di guida. Tutti i nuovi modelli sono progettati per ospitare un reggisella da 30,9 mm di diametro, in modo da poter installare, se desiderato, un reggisella telescopico.

La maggiore larghezza dei mozzi con tecnologia Boost ottimizzano le prestazioni delle ruote da 29’’ ed offre la possibilità di montare gomme con sezioni maggiori andando a migliorare il comfort generale di guida. Tutti i modelli sono inoltre dotati della tecnologia Giant Tubeless System e pneumatici tubeless.

XTC ADVANCED 29
Realizzato a mano con i composti di qualità superiore di Giant, il telaio XtC Advanced 29 pesa solo 995 grammi (taglia media), molto meno rispetto alla precedente generazione (dal peso di 1259g). Come l’XtC Advanced 29 SL, anche questo telaio è realizzato a mano con uno specifico schema di stratificazione dei materiali che varia a seconda delle dimensioni del telaio, per creare il rapporto perfetto tra rigidità, peso e bilanciamento verticale. Il risultato è una bicicletta che affronta senza problemi le salite più ripide e regala maggiore sicurezza e controllo sui sentieri piu’ veloci. Come la XtC Advanced SL 29, anche questa bici presenta una spaziatura del mozzo Boost, che migliora la rigidità delle ruote e consente di montare pneumatici più grandi.

FONTE COMUNICATO STAMPA

F1-XN, la full di Olympia accessibile a tutti

F1-XN, la full di Olympia in versione 2020

F1-XN La versione “soft” della top bike F1-X viene confermata nella gamma 2020 con nuove grafiche e colorazioni

F1-XN

F1-XN

Raffinata ma non elitaria, tecnica ma non estrema: F1-XN è la mtb ritagliata su misura per i bikers attenti al budget, che tuttavia non vogliono rinunciare ai pregi di una purosangue Olympia. E’ una full suspended di nobili discendenze: nel suo Dna ci sono i concetti strutturali da cui è nata la top bike F1-X.

F1-XN viene proposta nella line up 2020 di Olympia con una grafica rinnovata e due diverse colorazioni. Il manto nero opaco fa da sfondo a due discreti inserti colorati (arancio o silver), che impreziosiscono la livrea con forme di ispirazione geometrica in prossimità dello sterzo e sul carro.

Fra le connotazioni principali di F1-XN ci sono il carro posteriore asimmetrico Boost 148 liberato da uno snodo (5 link points), e il funzionamento ad intensità progressiva dell’ammortizzatore centrale (Fox Float Performance Elite Dps da 165 mm con 38mm di travel), che offre notevoli vantaggi nell’aderenza al suolo e nell’efficacia durante lo scatto. Il carro è stato progettato per esaltare questa caratteristica dell’ammortizzatore e per mantenere inalterata la sua efficienza anche nella fase di massima compressione. La parte centrale del telaio è stata irrobustita per contrastare l’azione delle forze torsionali.

Le geometrie di F1-XN contengono i tratti tipici di una bici da competizione. Olympia ha adottato un assetto verticalizzato, con il tubo sella inclinato a 74°, per una posizione più avanzata e, di conseguenza, una resa maggiore nelle salite ripide. Il baricentro abbassato conferisce alla bici stabilità e facilità di guida, mentre il carro di dimensioni compatte aumenta la sua reattività.

Estetica e funzionalità si combinano nella scomparsa dei cablaggi all’interno del telaio monoscocca, realizzato in carbonio unidirezionale Toray T800 e M40J. I cavi entrano nel vano sterzo seguendo traiettorie lineari e affiorano alla base del movimento centrale per poi rientrare nei carri.

Per ottenere una cambiata fluida e precisa, sotto il movimento centrale è stato applicato un ferma-cavo che, oltre ad assicurare lo scorrimento ottimale dei cavi, rappresenta una protezione del telaio in uno dei suoi punti più esposti ai traumi.

Così come F1-X, anche F1-XN è dotata di guida-catena rimuovibile, un dispositivo che evita l’inconveniente della caduta della catena.

F1-XN è disponibile negli allestimenti di fascia medio-alta Team 1S, Race GXE e SXE, nelle misure S, M, L, XL.

FONTE COMUNICATO STAMPA

MT500 prodotti per l’inverno in MTB

MT500 isolamento garantito per l’inverno in MTB

MT500 Knock-out PrimaLoft® l Prodotti per le avventure alpine e temperature sotto lo zero.

MT500

MT500

Con oltre 25 anni di creazione di prodotti innovativi e continua ricerca, fornendo kit per i principi della MTB, gli Athertons, e un gruppo di talentuosi atleti enduro, la gamma MT500 per la stagione autunno/inverno 2019 non è mai stata più forte né più resistente.

Quando la colonnina di mercurio scende e le tracce salgono a quote elevate, i nuovi MT500 Freezing Point Jacket e Trouser ti portano alla scoperta di nuovi territori. L’imbottitura in PrimaLoft® garantisce un calore imbattibile in rapporto al peso, con tessuti esterni resistenti e duraturi e prese d’aria posizionate in modo intelligente, per le lunghe salite difficili e le discese ghiacciate.
Sviluppati per chi vive la mountain bike anche d’inverno, la giacca e i pantaloni MT500 Freezing Point sono anche
perfettamente adatti alla crescente tendenza delle avventure transalp in e-mtb. Prendendo spunto dal design degli altri pluripremiati capispalla MT500, i punti strategici sono riempiti con leggero isolamento PrimaLoft® GOLD, un tessuto morbido, termico ed elastico in pile, che fornisce calore durevole, mentre grandi prese d’aria impediscono il surriscaldamento.

Ricca di dettagli, la giacca MT500 Freezing Point non solo fornisce calore invernale per le uscite sotto lo zero, ma può anche essere indossata quando non si è in sella, avendo una vestibilità rilassata e un’estetica outdoor contemporanea. Facile regolazione frontale anche per il suo accogliente cappuccio in primaLoft®. Questo si arrotola ordinatamente quando non è in uso, a formare un collare, tenuto in posizione da un semplice cinturino di fissaggio e garantisce un’ottima vestibilità senza dare fastidio. Resistenti inserti nelle spalle con stampe in silicone offrono protezione e presa per gli spallacci dello zaino e le ampie prese d’aria ascellari con cerniera a 2 vie sono progettate per funzionare anche quando si indossa lo zaino. Le enormi tasche anteriori diventano prese d’aria quando necessario, mentre la tasca interna nascosta mantiene al sicuro piccoli oggetti di valore. Le finiture riflettenti sul cappuccio, sui polsini e sul retro aumentano la visibilità. La giacca è disponibile in nero o in senape bicolore nelle taglie XS –XXL.

Gli MT500 Freezing Point sono i pantaloni ideali per godersi la mountain bike durante la stagione fredda, grazie alla
combinazione di inserti isolanti in PrimaLoft® GOLD che garantiscono un calore leggero e il rivestimento in pile softshell ad alta elasticità per avere maggior libertà di movimento. Il pantalone a vestibilità slim è dotato di due tasche per le mani con cerniera, ampie aperture sulla coscia per un’efficace regolazione della temperatura, cerniere alla caviglia e inserti sulla seduta e sulle caviglie interne per garantire maggiore resistenza. Sono inoltre dotati di una cintura traspirante elasticizzata con inserti interni in silicone, regolatori in Velcro® e chiusura con cerniera e bottone. Disponibili in nero nelle taglie S-XXL.

Endura è talmente sicura della sua collezione MT500 che tutti i prodotti sono supportati dalla garanzia 90 giorni soddisfatti o rimborsati.

 

FONTE COMUNICATO STAMPA

 

Selle Italia al fianco della Roc D’Azur

Selle Italia ancora una volta al fianco della Roc D’Azur

Selle Italia sarà presente anche quest’anno alla Roc D’Azur come “Official Supplier”, ed esporrà al pubblico due selle per off-road

 

nche quest’anno Selle Italia, azienda veneta leader nella progettazione e produzione di selle per bici, sarà a fianco della Roc D’Azur, uno degli appuntamenti più importanti nel panorama del ciclismo off-road, giunto alla sua 36° edizione, in programma dal 9 al 13 ottobre nella regione francese del Var.
L’evento, che nasce nel 1984 per opera di Stéphane Hauvette, e che contava allora soli 7 concorrenti, ad oggi ospita più di 20.000 partecipanti, 300 espositori e 150.000 visitatori, confermandosi ogni anno un punto di riferimento per il ciclismo fuori strada, atteso e frequentato da tantissimi professionisti, amatori, adulti, bambini e amanti delle due ruote in generale.
Selle Italia, guidata dal Proprietario e Presidente Giuseppe Bigolin, anche quest’anno prenderà parte alla Roc D’Azur in qualità di fornitore ufficiale, per dimostrarsi sempre più attiva nel mondo off-road, anche grazie alla partecipazione a manifestazioni di caratura internazionale. A confermare l’impegno dell’azienda in questo settore, anche le sponsorizzazioni di squadre di rilievo a livello europeo e mondiale, tra cui la Corendon-Circus, con il campione Mathieu Van Der Poel, la il Thömus RN Swiss Bike Team, la Torpado Urus, CST Sandd Bafang MTB Racing Team e Ghost Factory Racing Team.

Per incontrare appassionati e atleti, l’azienda di Asolo sarà presente al “Roc d’Azur Village” con un proprio spazio espositivo. Allo stand sarà possibile scoprire la propria sella ideale, grazie ai consigli degli esperti e all’apporto scientifico del sistema idmatch, che aiuta ogni ciclista a individuare la taglia di sella ideale e permette di trovare la migliore posizione in bicicletta.

Saranno ovviamente protagonisti due tra i modelli più recenti dedicati proprio all’off-road: la X-LR e la SLR Boost X-Cross Superflow. Appartenenti alla categoria Selle Italia Performance, destinata a coloro che fanno della bici il proprio sport d’elezione e sono alla ricerca di prestazione e comfort, questi due prodotti sono appositamente studiati e progettati per rispondere alle esigenze dei ciclisti amanti del fuori strada.
Tra le caratteristiche irrinunciabili, che accomunano infatti la X-LR e la SLR Boost X-Cross Superflow, sicuramente i bumper anti-abrasivi, che assicurano massima protezione in caso di caduta, e gli “shock absorber”, che contribuiscono ad attutire le vibrazioni provenienti dal terreno. Due modelli che nascono per rispondere alle comuni richieste degli appassionati di off-road, ma che si differenziano per shape, lunghezza, padding, e tecnologie applicate, in pieno rispetto della filosofia Selle Italia, che con la sua gamma si propone di rispondere alle specifiche esigenze di ogni ciclista. A differenziare i due modelli, sicuramente la lunghezza e lo shape: la X-LR si contraddistingue per il naso proteso in avanti, che permette una maggiore libertà di seduta, e per la lunghezza maggiorata di circa 3 cm; la SLR Boost X-Cross nasce invece come sella corta sin dalla progettazione, riprende il successo di un modello iconico come la SLR, e porta le caratteristiche virtuose di uno dei prodotti più amati di sempre direttamente nel mondo del fuori strada.

La X-LR si contraddistingue come un prodotto innovativo sin dalla forma, grazie alla specifica inclinazione dal naso particolarmente proteso in avanti, che permette una maggiore libertà di seduta. La tecnologica dello “Shock Absorber” è da considerare una vera e propria rivoluzione, integrata nel rail carbonio in co-laminazione permette di eliminare ogni forma di vibrazione proveniente dalla strada.
La struttura viene definita internamente dall’imbottitura a doppia densità, che permette maggior fluidità di movimento in salita e garantisce stabilità durante la pedalata; i bumper anti-abrasivi assicurano invece massima protezione in caso di caduta.
Non solo comfort e performance: X-LR è unica anche per il suo alto grado di resistenza agli urti e alle sollecitazioni della strada. L’eccezionale durabilità del prodotto è garantita anche dall’utilizzo di tecnologie innovative, come l’esclusivo Air Cross, una tecnica jet spray che realizza due strati con diverse caratteristiche, sviluppando una sella con un’unica parte di imbottitura che assicura un’incredibile capacità di resistenza ad abrasione, urti e invecchiamento.

La SLR Boost X-Cross Superflow porta leggerezza, innovazione tecnologica e l’inconfondibile stile della SLR Boost nell’universo off-road. Nasce, così, la prima sella corta da mountain-bike in casa Selle Italia, pensata e concepita per chi fa dell’adrenalina e dell’avventura il suo stile di vita. Gli shock-absorber situati tra telaio e scocca contribuiscono ad attutire le vibrazioni derivanti dai terreni sconnessi e dalle sollecitazioni tipiche delle discipline off-road. I particolari inserti in SuperFabric sui lati contribuiscono a proteggere la sella da eventuali abrasioni e graffi tipici di questa disciplina.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Stefano Garzelli nuovo ambassador di UYN e TITICI

Stefano Garzelli nuovo ambassador di UYN e TITICI

Stefano Garzelli entra nel team dei #UYNner! Il vincitore del Giro d’Italia 2000 è il nuovo ambassador di UYN e TITICI

Stefano Garzelli con Giuseppe Bovo, Brand Manager di UYN e General Manager di TITICI

I marchi di abbigliamento high-tech e di bici ad alte prestazioni dell’azienda Trerè Innovation annunciano la nuova partnership con il campione varesino. UYN sosterrà anche la scuola di ciclismo “Stefano Garzelli Team” con intimo e calze tecniche.

Nasce una nuova, grande collaborazione nel mondo del ciclismo. Stefano Garzelli, splendido vincitore del Giro d’Italia 2000, è il nuovo ambassador di UYN – Unleash Your Nature e di TITICI, i brand di abbigliamento sportivo e di bici ad alte prestazioni di proprietà dell’azienda mantovana Trerè Innovation. La partnership guarda al futuro e si estende anche alla scuola di ciclismo “Stefano Garzelli Team”, fondata e presieduta dal campione varesino. Gli oltre settanta giovani talenti dell’academy di Valencia (Spagna) indosseranno infatti l’intimo e le calze UYN, e riceveranno l’abbigliamento da riposo e gli zaini firmati UYN.

Affascinato dalla qualità di UYN e TITICI”

Garzelli sfoggerà in sella la linea UYN Alpha Biking – con maglia, bib e giacche altamente performanti –, l’intimo funzionale e le calze tecniche progettate per le esigenze specifiche dei ciclisti. Partner delle sue uscite saranno inoltre le bici della gamma Road di TITICI, realizzate a mano e su misura per l’ex maglia rosa.

UYN è il primo marchio di abbigliamento con cui ho deciso di collaborare dopo il ritiro dal professionismo, nel 2013” le parole di Garzelli. “Ho avuto l’occasione di testare UYN durante le ricognizioni delle tappe del Tour de France per l’emittente Rai. È stato feeling immediato. Sono rimasto subito affascinato dall’alta qualità dei suoi prodotti. Credo fortemente in UYN e in TITICI, due tra le più alte espressioni del Made in Italy: voglio contribuire a far conoscere questi brand nel mondo. Sono felice che UYN abbia anche scelto di sostenere la scuola Stefano Garzelli Team. Questa partnership rappresenta un aiuto fondamentale per la crescita di tanti giovani ciclisti”.

Il commento di Giuseppe BovoBrand Manager di UYN e General Manager di TITICI: “La carriera di Garzelli parla per lui. Classe e professionalità, vittorie straordinarie e la determinazione dello scalatore che non teme la fatica sulle salite più dure. Riteniamo che sia un vero #UYNner, cioè la persona perfetta per rappresentare l’immagine di UYN e TITICI nel mondo del ciclismo. La sua grande esperienza sarà anche un importante riferimento per lo sviluppo e il test di nuovi prodotti”.

 

Una carriera di successi

Uno dei migliori scalatori della sua generazione, ma anche un corridore dotato di resistenza e spunto veloce. Stefano Garzelli è stato protagonista del ciclismo professionistico per ben 17 stagioni, dall’esordio nel 1997 con la Mercatone Uno all’addio nel 2013, a quarant’anni d’età. Emozionante l’omaggio che il gruppo gli ha tributato in occasione del suo ultimo Giro d’Italia facendolo sfilare per primo all’ingresso di Brescia: il saluto dei compagni a un campione vero.

Proprio il Giro d’Italia ha rappresentato il successo più grande della carriera. Garzelli se l’è aggiudicato nel 2000 dominando l’arrivo in salita a Prato Nevoso e vestendo la maglia di leader nella cronometro di Sestriere, alla penultima tappa. Nel suo palmares, oltre a due maglie verdi di miglior scalatore del Giro, figurano anche importanti successi in corse a tappe, come il Giro di Svizzera e la Tirreno-Adriatico, e in gare di un giorno, come la Tre Valli Varesine. Dopo il ritiro dall’agonismo, ha indossato i panni di direttore sportivo ed è tuttora uno stimato commentatore di ciclismo sui canali Rai. Da oggi entra ufficialmente anche nel team dei #UYNner.

FONTE COMUNICATO STAMPA

PIRELLI P ZERO Velo TT: oro e argento ai Mondiali U23

Pirelli P ZEROTM Velo TT volano ai Mondiali U23

Pirelli P ZEROTM Velo TT conquistano la medaglia d’oro e d’argento  cronometro Under23 dei Campionati del Mondo Yorkshire 2019

PIRELLI P ZERO VELO TT on Team Axeon Pinarello bike

PIRELLI P ZERO VELO TT on Team Axeon Pinarello bike

Pirelli P ZEROTM Velo TT ha vinto una medaglia d’oro e d’argento nella prova a cronometro Under23 dei Campionati del Mondo, che si stanno svolgendo nel Regno Unito.

Mikkel Bjerg e Ian Garrison (Hagens Berman Axeon Team), rispettivamente 1° e 2° sul podio, hanno pedalato sulle strade bagnate dello Yorkshire, portando alla vittoria i P ZERO Velo TT da 23 mm, dopo una dura battaglia contro la forte pioggia.

Fedele al suo claim, P ZERO Velo TT ha guidato in sicurezza i due giovani ciclisti attraverso le strade quasi allagate; condizioni simili sono solitamente molto difficili per un normale pneumatico da TimeTrial, i copertoncini Pirelli hanno superato brillantemente la dura prova, permettendo ai due atleti di concentrarsi sulla prestazione con la massima confidenza.

I copertoncini Pirelli assemblati sulle biciclette Pinarello del team, sono stati gonfiati a 85 PSI / 5,9 BAR con camere d’aria in lattice. I P ZERO Velo TT hanno dimostrato di essere non solo le gomme più veloci della giornata, ma anche le più veloci nelle curve bagnate e insidiose della gara.

La loro tecnologia nascosta è la mescola brevettata Pirelli SmartNET Silica™.

SmartNet Silica™ è una mescola brevettata a base di silice la cui configurazione differisce dalle molecole di silice tradizionali: la sua forma allungata a bastoncino ha una naturale tendenza all’auto-allineamento, invece di posizionarsi casualmente all’interno della matrice, come la silica tradizionale. Tale configurazione garantisce numerosi vantaggi in termini di scorrevolezza. Questa proprietà, aggiunta alla naturale affinità chimica con l’acqua, propria della silice, si traduce in prestazioni eccezionali anche su fondi bagnati.

Tutti i prodotti Pirelli da bici possono contare sull’enorme know-how dell’azienda e, soprattutto, sull’esclusiva competenza Pirelli nella formulazione e produzione delle mescole. Le condizioni del tracciato di questi mondiali TT hanno offerto un chiaro esempio di come la nostra esperienza di oltre 110 anni di motorsport possa fare la vera differenza”– questo il commento post gara di Samuele Bressan, Product Manager Pirelli della Divisione Bici.

Il direttore del team Axel Merckx: “Entrambi gli atleti correvano su pneumatici P ZERO Velo TT e non ringrazieremo mai abbastanza Pirelli per il loro supporto. Specialmente in queste condizioni, sono stati fantastici”.

FONTE COMUNICATO STAMPA