Bora Hansgrohe ricorre al TAS per Sagan

Bora Hansgrohe ricorre al TAS per riammettere Sagan

Bora Hansgrohe ricorre

Bora Hansgrohe ricorre al TAS

Bora Hansgrohe ricorre al TAS di Losanna per ottenere la riammissione di Peter Sagan alla Gran Boucle.

I legali della Bora Hansgrohe e di Peter Sagan hanno sottoposto ieri un appello al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna in cui si chiede che venga sospesa in via urgente la decisione del pannel di giuria del Tour de France che ha portato alla espulsione dal Tour de France dello slovacco.

Naturalmente la richiesta del Team va interpretata come una provocazione in quanto la richiesta di ammissione ad una corsa che nel frattempo ha percorso altre due tappe è palesemente non prendibile in considerazione.

Appare pressoché impossibile reinserire Peter nel gruppo ma è altresì vero che guardando e riguardando le immagini appare sempre più evidente quanto meno un concorso di colpa se non addirittura legittimo il comportamento del Campione del Mondo. Il movimento del gomito “sospetto” può essere anche valutato come naturale se si analizzano i comportamenti della braccia dei velocisti negli sprint.

Attendiamo la pronuncia del TAS anche se forse questo ulteriore fermento in una situazione che già sta dividendo l’opinione pubblica poteva essere evitata.

 

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *