Bora-Hansgrohe 2018: presentazione team

Bora-Hansgrohe 2018: ecco la squadra

Bora-Hansgrohe 2018 tutto ruota attorno a Peter Sagan tre volte Campione del Mondo ma occhio a Rafal Majka per il Tour de France

Bora-Hansgrohe 2018

Bora-Hansgrohe 2018

Bora-Hansgrohe 2018 nemmeno a dirlo tutto ruota attorno a Peter Sagan storico tre volte Campione del Mondo che sarà focalizzato sulle grandi classiche. Rispetto alla scorsa stagione sono state veramente poche le modifiche di organico tutte finalizzate a un maggior appoggio allo slovacco.

Rafal Majka gioca le sue fiche sul Tour de France con l’obiettivo di fare classifica dopo la caduta dello scorso anno ma il polacco proverà a far bene anche nelle corse di una settimana e nelle gare delle Ardenne. Rafal sarà spalleggiato da Felix Grossschartner e Peter Kennaugh che in salita daranno un contributo importante alle ambizioni del polacco. Leopold König  proverà a riprendersi il ruolo che ha perso lo scorso anno a causa di numerosi infortuni.

Attenzione al tedesco Emanuel Buchmann che deve dimostrare di essere pronto per i massimi palcoscenici mondiali.

Sam Bennett è andato per la prima volta in doppia cifra come numero di successi stagionali e punta a vittorie nelle tappe dei grandi giri (Tour a parte che sarà terreno per il solo Sagan) altri velocisti “arrabbiati” saranno Pascal Ackermann, Rüdiger Selig e Michael Schwarzmann.

Peter Sagan, per la campagna del nord, potrà contare su Daniel Oss che sarà importante nelle fasi più calde di corsa per proteggere lo slovacco assieme al tedesco Marcus Burghardt, il polacco Maciej Bodnar ed il lettone Alekseijs Saramotins.

Per le classiche occhi puntati su l’australiano Jay McCarthy che a 25 anni chiamato ad un cambio di passo. Avrà libertà anche Davide Formolo anche lui chiamato a una maturazione dopo il cambio di squadra.

Bora-Hansgrohe 2018: La rosa

Pascal Ackermann (Ger, 1994), Erik Baska (Svk, 1994), Cesare Benedetti (Ita, 1987), Sam Bennett (Irl, 1990), Maciej Bodnar (Pol, 1985), Emanuel Buchmann (Ger, 1992), Marcus Burghardt (Ger, 1983), Davide Formolo (Ita, 1992), Felix Grossschartner (Aut, 1993), Peter Kennaugh (Gbr, 1989), Michael Kolar (Svk, 1992), Leopold König (Cze, 1987), Patrick Konrad (Aut, 1991), Rafal Majka (Pol, 1989), Jay McCarthy (Aus, 1992), Gregor Mühlberger (Aut, 1994), Daniel Oss (Ita, 1987), Matteo Pelucchi (Ita, 1989), Christoph Pfingsten (Ger, 1987), Pawel Poljanski (Pol, 1990), Lukas Pöstlberger (Aut, 1992), Juraj Sagan (Svk, 1988), Peter Sagan (Svk, 1990), Aleksejs Saramotins (Lat, 1982), Andreas Schillinger (Ger, 1983), Michael Schwarzmann (Ger, 1991), Rüdiger Selig (Ger, 1989)

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi