Bontrager Bat Cage: portaborraccia in materiale riciclato

Bontrager Bat Cage:  portaborraccia ecologico

Bontrager Bat Cage portaborraccia realizzato con reti da pesca riciclate grazie alla collaborazione tra Trek e Bureo e alla partecipazione a NextWave

Bontrager Bat Cage portaborraccia

Bontrager Bat Cage portaborraccia

Trek e Bontrager hanno annunciato oggi una riedizione del loro prodotto più longevo. Bat Cage, il portaborraccia introdotto per la prima volta nel 1997, è ora realizzato utilizzando reti da pesca riciclate che sarebbero altrimenti finite a inquinare gli oceani.

Questo miglioramento è stato possibile grazie alla collaborazione tra Trek e Bureo e alla partecipazione a NextWave, un consorzio di aziende intersettoriale impegnato nella riduzione dell’enorme quantità di plastica che soffoca l’ambiente. Trek è membro fondatore del consorzio, che include Dell, General Motors e altre società.

Negli ultimi 22 anni Trek ha prodotto centinaia di migliaia di Bat Cage presso lo stabilimento di Oconomowoc, Wisconsin, a 30 miglia dalla sede di Waterloo. Il portaborraccia, semplice, leggero e resistente, offre ora un motivo in più per essere apprezzato.

Grazie alla collaborazione con NextWave, l’azienda è entrata in contatto con Bureo, un gruppo che si occupa del riciclo delle reti da pesca non più utilizzate. Bureo raccoglie le reti da pesca al termine della loro vita utile e le ricicla in piccoli pellet che possono essere utilizzati per prodotti realizzati con plastica stampata a iniezione come Bat Cage, occhiali da sole, skateboard e altri.

“Bat Cage potrà essere un prodotto piccolo, ma anche i portoni più grandi sono sorretti da piccoli cardini”, ha dichiarato Justin Henkel, responsabile di produzione del settore selle ed essenziali di Trek. “Solo quest’anno saranno riciclati oltre 13.400 metri quadri (1750 kg) di reti da pesca dismesse. Il progetto avrà benefici concreti e Bat Cage è solo l’inizio.”

Il nuovo Bat Cage di Bontrager in plastica riciclata (prezzo consigliato 14,99 Euro) è già disponibile attraverso la rete italiana di rivenditori Trek.

Un nuovo capitolo

Bat Cage è stato introdotto per la prima volta nel 1997 ed è uno dei prodotti più longevi di Bontrager. Ha tagliato il traguardo dei più Grandi Giri, Coppe del Mondo e Classiche di primavera di qualsiasi altro prodotto realizzato dal marchio. Ora offre le prestazioni semplici e affidabili di sempre, con il vantaggio di essere realizzato con materiali riciclati.

Un problema globale

In questo momento i nostri oceani sono invasi da oltre 86 milioni di tonnellate metriche di plastica, alle quali ogni anno se ne aggiungono altri 8 milioni.

L’effetto rete

Le reti da pesca costituiscono circa il 10% di tutta la plastica negli oceani. Quel che è peggio è che sono quattro volte più dannose per l’ambiente oceanico rispetto a qualsiasi altro tipo di plastica.

Dalle reti al nylon

Bat Cage è realizzato con i pellet di nylon NetPlus di Bureo. Bureo raccoglie le reti da pesca dismesse in Cile e le ricicla ottenendo nylon grezzo utilizzabile per produrre ogni tipo di prodotto: dagli occhiali da sole agli skateboard.

Un prodotto con un grande impatto

In un anno, il nylon riciclato per la produzione di Bat Cage ammonterà a oltre 13.400 metri quadri (1746 kg) di reti da pesca dismesse.

 Altri modi per fare la differenza

Trek è membro fondatore di NextWave, un consorzio intersettoriale di aziende partner, tra cui Dell e General Motors, che si impegna per tenere la plastica all’interno dell’economia e fuori dagli oceani.

FONTE COMUNICATO STAMPA
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi