Binck Bank Tour Sagan concede il bis

Binck Bank Tour Sagan conquista anche la terza tappa!

Binck Bank Tour Sagan

Peter Sagan fa il bis

Binck Bank Tour Sagan è scatenato ed  in volata precede Edward Theuns (Trek-Segafredo) e Rudy Barbier (Ag2R La Mondiale). In attesa di cotes e muri, la tappa di oggi offre un altro tracciato pianeggiante e funzionale ai velocisti. A cogliere il bottino grosso è lo slovacco in una tappa caratterizzata dalla fuga di  Frederik Backaert (Wanty – Groupe Gobert), Sander Cordeel (Veranda’s Willems – Crelan), Piet Allegaert SportVlaanderen – Baloise), Elmar Reinders (Roompot Nederlandse Loterij) e Kristijan Koren della Cannondale-Drapac ma che ha firmato il suo passaggio, a partire dalla stagione 2018 alla Bahrain-Merida.

Il gruppo ha lasciato fare controllando da lontano i fuggitivi di giornata che, come da previsioni non hanno portato a termine l’azione. Inevitabile l’arrivo allo sprint anche se, a causa di una caduta in prossimità della flamme rouge si è rischiato un arrivo a sorpresa.

Il capitombolo ha coinvolto diversi atleti e ha generato una frattura nel gruppo, nella confusione generata dal “volo” prova ad approfittare  Jean Pierre Drucker (Bmc), che con un attacco da finisseur prova a beffare il gruppo. Il lussemburghese della Bmc Racing Team viene ripreso ai trecento metri all’arrivo, quando lo sprint è ormai lanciato.

A vincere la tappa del Binck Bank Tour è Sagan che consegue la sua personale doppietta  e che, considerando le caratteristiche della tappa di domani potrebbe provare col tris. Unico italiano tra i primi dieci è Simone Consonni (UAE Team Emirates) giunto settimo

 

It's only fair to share...Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *