Binck Bank Tour tappa a Peter Sagan

Binck Bank Tour con vittoria triller per Peter Sagan

Binck Bank Tour

L’arrivo al fotofinish premia Peter Sagan

Binck Bank Tour, arrivo col fotofinish per la prima tappa dell’ex Eneco Tour. La volata era preventivabile, meno lo era il distacco (qualcosa come un foglio di carta) che ha distanziato il Campione del Mondo dal secondo. L’arrivo al fotofinish è ormai il tormentone dell’estate (basti pensare all’arrivo dei Campionati Europei).

Peter Sagan ha conquistato la sua nona vittoria stagionale, la ventitreesima per la Bora-Hansgrohe che così eguaglia il totale di successi conquistati tra il 2014 ed il 2016.

La prima frazione del Binck Bank Tour, interamente in territorio Olandese, è stata segnata dalla fuga (che ha raggiungo i due minuti e mezzo di vantaggio) di Piet Allegaert (Sport Vlaanderen), Elmar Reinders (Roompot), Mark McNally (Wanty) e Laurens De Vreese (Astana).

Naturalmente i 4 di testa, quando sono entrate in scena le squadre dei velocisti sono stati ripresi e a quel punto è stata la Lotto Soudal che ha preso in massa la testa del gruppo quando mancava solo un chilometro e mezzo all’arrivo. I piani di Greipel e compagni sono saltati quando ad una rotonda, Peter Sagan è riuscito a infilarsi nel treno rosso assieme al compagno Selig a quel punto lo slovacco si è lievemente rialzato creando un buco e subito dopo Sagan è partito.

Alla ruota dello slovacco si è prontamente messo Phil Bauhaus, tedesco del Team Sunweb, che negli ultimi metri è anche riuscito a mettere la propria ruota davanti ma il colpo di reni ha premiato Peter.

 

It's only fair to share...Share on Google+Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *