Atlante storico del ciclismo in Lombardia recensione

Atlante storico del ciclismo in Lombardia.

Atlante Storico del Ciclismo in Lombardia

Atlante Storico del Ciclismo in Lombardia

Atlante Storico del Ciclismo in Lombardia, scritto da Bozzuto e Di Genova èun libro per amanti delle due ruote in grado di apprezzare il contenuto storico che questa disciplina ha saputo donare alla vita del nostro paese. Il ciclismo come mezzo di scoperta del territorio e della società, come forma di aggregazione e di unione tra le persone

Ideata e condotta da un gruppo di ricercatori del Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU), finanziata da Regione Lombardia e svolta in partnership con la “Fondazione Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo” e con il “Segretariato regionale per la Lombardia del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT)”, la ricerca ha mirato a mappare, rappresentare, schedare e mettere in relazione i principali elementi costitutivi della cultura e della tradizione del grande ciclismo agonistico in Lombardia: strade, paesaggi, velodromi, aziende, attività artigianali, collezioni museali, testi letterari, persone, narrazioni, memorie. “Atlante storico del ciclismo in Lombardia” costituisce il primo passo di un percorso, aperto a futuri sviluppi, capace di interpretare lo sport del pedale come fenomeno multidimensionale (agonistico, sociale, economico e imprenditoriale) in grado di coniugare, dalla fine del XIX secolo a oggi, la dimensione del territorio lombardo e delle sue pratiche d’uso con la memoria storica condivisa, l’immaginario collettivo e le prospettive di crescita.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi