Aston Martin la bicicletta più cool di sempre?

Aston Martin produce con Storck la bicicletta più di tendenza di sempre

Aston Martin, noto marchio automobilistico britannico legato al James Bond, ha collaborato per produrre la Storck Fascenario.3 Aston Martin Edition.

Aston Martin

Aston Martin

Aston Martin marchio leggendario automobilistico, ha legato la sua leggenda ad un mito come James Bond, chi non vorrebbe guidare almeno una volta nella vita una Aston Martin DB 5 come il mitico 007 di Goldfinger? Per qualcuno resterà un sogni inespresso ma ora vi sarà la possibilità di inforcare il noto marchio d’oltre manica per le nostre uscite in bicicletta.

Il team britannico Continental, One Pro Cycling, ha presentato le sue nuove biciclette per la stagione 2018, mettendo in mostra una delle partnership di marca più interessanti con Aston Martin e Storck.

Il team, fondato dall’ex giocatore di cricket inglese Matt Prior, ha lavorato con la casa automobilistica britannica Aston Martin e il marchio tedesco di biciclette, Storck, per creare la Storck Fascenario.3 limited edition

Rifinita in una livrea argentata, la bici ospita componenti Shimano Dura-Ace, escluse le ruote fornite da Vision. Il kit di finitura della bici è tutto FSA, compresa la catena K-Force.

Per le prove a cronometro, il team utilizzerà i telai Storck Aero 2 opportunamente equipaggiati per le gare contro il tempo. L’elegante collaborazione non si ferma qui con il team che mette le mani su una DB11 da utilizzare come una delle sue auto di supporto.

La One Pro Cycling quest’anno si è posta come obiettivi stagionali il Tour of Yorkshire e il Tour of Britain, il lancio di questa collaborazione è stato accolto dai fans della squadra (e non solo) come una ghiotta occasione per potersi impossessare di un vero e proprio gioiello di tecnologia e stile. Indipendentemente dai risultati che il team otterrà una cosa è certa il livello di classe delle biciclette che inforcheranno gli atleti inglesi sarà sicuramente di primissimo livello.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi