Astana e Lotto riducono salari contro il Covid19

Astana e Lotto tagliano i salari

Astana e Lotto Soudal

Astana e Lotto Soudal

Astana e Lotto Soudal per ridurre gli impatti economici del Covid19 hanno deciso di tagliare gli stipendi di corridori e staff o di ricorrere alla disoccupazione provvisoria

Gli effetti economici oltre che sociali del Covid19 sono sotto gli occhi di tutti e il mondo dello sport e del ciclismo non sono esenti dalle nefaste conseguenze della pandemia. Se l’economia globale rallenta bruscamente le aziende sponsor vanno di conseguenza così la necessità di tagliare o ridurre gli stipendi diventa inevitabile.

In quest’ottica arriva la decisione di due formazioni, Lotto Soudal e Astana, entrambe del World Tour che hanno deciso di dare un taglio alle spese riducendo gli stipendi dei membri dei team. In casa Lotto è arrivato una comunicato in cui si spiega che all’unanimità i membri della formazione belga hanno acconsentito al tagli dei salari dei ciclisti mentre lo staff tecnico, che conta circa 25 persone tra medici, autisti e meccanici, è stato messo in disoccupazione provvisoria in quanto contrattualizzati con collaborazioni o consulenze.

La formazione kazaka dell’Astana ha ridotto del 30% gli stipendi di tutto il personale, dirigenti compresi, per i prossimi tre mesi, in attesa di provare a capire cosa ne sarà del resto della stagione sportiva 2020 che, a differenza degli sport come calcio, basket, hockey e pallavolo, potrebbe comunque avere un ritorno all’agonismo visto gli ancora otto mesi a disposizione. Se l’emergenza sanitaria dovesse però proseguire è inevitabile che il taglio continuerà fino a data da definirsi.

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.