Anna Zugno Campionessa del Mondo 2002

Anna Zugno

Anna Zugno

Anna Zugno: la sua carriera

Anna Zugno ciclista bresciana dalle ottime doti contro il tempo, campionessa del Mondo allievi  a Zolder 2002 nella prova a cronometro 

Anna Zugno nasce a Gardone Val Trompia, in provincia di Brescia il 30 aprile 1984. Si avvicina giovane al ciclismo Anna e balza agli onori della cronaca quando nel 2002 a Zolder, la giovane ciclista, che corre per la CSI Ju Sport di Gorla Minore, conquista il titolo di Campionessa Mondiale nella cronometro individuale riservata agli allievi. Proprio le capacità nelle prove contro il tempo diventano il marchio di fabbrica della Zugno che che 2004 passa professionista con i colori della Safi-Pasta Zara di Maurizio Fabretto.

Al primo anni tra le Elite, Anna ottiene un ottimo secondo posto nella quinta frazione del Giro d’Italia rosa, una crono a squadre in cui la Safi-Pasta Zara si inchina solamente al Team Let’s Go Finland della maglia rosa Priska Doppmann. La buona prova nella cronometro a squadre permetterà alla capitana, Nicole Cooke di ottenere il primo posto finale nella corsa rosa davanti all’italiana Fabiana Luperini. Nel 2004 Anna Zugno ottiene il terzo posto nel campionato Europeo Under23 a cronometro ed il terzo al campionato italiano alle spalle di Giovanna Troldi e Tatiana Guderzo.

Nel 2005 la Zugno ottiene il secondo posto nel Campionato Italiano a cronometro superata solamente dalla Guderzo, è nuovamente terza a livello Europeo U23m sempre a cronometro, ed arriva seconda al GP Carnevale d’Europa a Cento alle spalle della bielorussa Zinaida Stahurskaja e della lituana Modesta Vžesniauskaitė.

Nel 2006 Anna Zugno ottiene un ottimo ottavo posto al Trofeo Alfredo Binda a Cittiglio vinto dalla tedesca Regina Schleicher mentre nel 2007  arriva nuovamente seconda al campionato Italiano a cronometro inchinandosi a Vera Carrara. Nel 2008 la ciclista bresciana si accasa alla Top Girls Fassa Bortolo ottenendo il terzo posto al GP Chambéry-le-Vieux e chiudendo nuovamente seconda al Campionato Italiano a cronometro alle spalle di Tatiana Guderzo.