Anna van der Breggen occhio alle olimpiadi

Anna van der Breggen “Sono motivatissima”

Anna van der Breggen alle Olimpiadi di Tokyo 2020 proverà a conquistare la medaglia d’oro già vinta a Rio 2016

Anna van der Breggen (FONTE PAGINA TWITTER)

Anna van der Breggen (FONTE PAGINA TWITTER)

Anna van der Breggen vuole difendere il suo titolo olimpico ai Giochi di Tokyo 2020, nonostante i tanti successi in carriera la ciclista olandese non abbassa la guardia e, anzi, si dichiara pronta per competere e vincere nelle corse più importanti.

Nel 2016 a Rio quando la van der Breggen ha vinto l’oro olimpico la sua carriera era già in assoluta ascesa, stella affermata del ciclismo rosa mondiale arrivava dalla vittoria del Giro Rosa 2015 e da due secondi posti al mondiale (sia su strada che a cronometro).

Ora Anna ha 29 anni, un momento di massimo fulgore fisico per molti atleti, e si sta preparando ad una stagione che la vedrà protagonista con i colori della sua Boels-Dolmans con l’obiettivo dichiaratissimo di arrivare al top di condizione per l’appuntamento olimpico.

“non so dire se l’olimpiade mi abbia cambiato la vita, certo un po’ è cambiato ma non molto, mi concentro come sempre come fanno le mie colleghe, ho gli stessi obiettivi di sempre. Penso che non conti quanto si è vinto se poi non si è soddisfatti di se stesse” ha spiegato Anna a Velonews.

Vincere è una regola per Anna ma il piacere del successo non da assuefazione e, quindi, l’obiettivo resta fissato sul titolo olimpico:

“Non si tratta però solo di vincere, molti dicono che dopo essere diventato campione olimpico la tua vita è completata o cambiata ma non è vero, tutto continua e devi tu essere protagonista sempre – ha spiegato l’atleta della Boels-Dolmans – Rispetto a quattro anni fa non trovo analogie, è tutto diverso, il sogno è cambiato dopo aver vinto la medaglia ma il piacere della vittoria resta il medesimo”.

La presenza di Van der Breggen tra gli “orange” è quasi garantita e, se la condizione la supporterà come nelle ultime stagioni, la possibilità di far suo un altro oro è tutt’altro che remota. L’obiettivo di Anna van der Breggen sono quindi le Olimpiadi di Tokyo 2020 ma si concentrerà anche sulla strada:

“Abbiamo tutta la primavera prima delle Olimpiadi e abbiamo i campionati del mondo dopo le Olimpiadi. Lavorerò sodo e sono certa che comunque vada sarà divertente provare a vincere”.

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi