Andrea Bagioli vince l’Eroica U23

Andrea Bagioli ha vinto la “Toscana Terra di Ciclismo – Eroica”

Andrea Bagioli il giovane del Team Colpack ha conquistato la Toscana Terra di Ciclismo – Eroica Under 23

Andrea Bagioli vince l'Eroica U23

Andrea Bagioli vince l’Eroica U23

Andrea Bagioli del Team Colpack ha conquistato la seconda edizione del “Toscana Terra di Ciclismo – Eroica” che si è conclusa a Buonconvento in provincia di Siena conquistando anche la vittoria dell’ultima frazione. Bagioli sta vivendo sicuramente un periodo favorevole e quest’anno si è già piazzato secondo alla Liegi-Bastogne-Liegi U23.

“Dedico il successo alla mia famiglia, alla mia squadra ed al mio presidente Giuseppe Colleoni. Ma un pensiero speciale lo rivolgo a Cezary Grodzicki, vittima di un bruttissimo incidente, che spero possa tornare presto in gruppo” le belle parole del corridore della Colpack.

La tappa finale è stata assolutamente entusiasmante grazie ad un attacco di Cristian Scaroni della Petroli Firenze Hoppla che in classifica generale seguiva il leader Bagioli di 41 secondi. Scaroni ha preso un vantaggio superiore ai trenta secondi sul duo composto da Bagioli e Aleksandr Vlasov (secondo in classifica con tre secondi di svantaggio).

I due inseguitori hanno deciso di collaborare per cercare di raggiungere il fuggitivo. Ad un tratto, però, il russo è stato vittima di una foratura costringendo Bagioli a fare tutto da solo fino a riportarsi sull’uomo di testa.

I due si sono quindi giocati la vittoria nella volata finale che ha visto trionfare proprio Andrea Bagioli (che conquista anche la maglia bianca di miglior giovane).

Al secondo posto della classifica generale si è piazzato il russo Alksandr Vlasov (Russia). Al terzo posto si è classificato Cristian Scaroni (Petroli Firenze).

Soddisfatto Giancarlo Brocci, ideatore dell’Eroica: “Abbiamo visto la più bella gioventù del ciclismo, ragazzi che sanno quanto è duro questo sport ma anche quando sia in grado di formare educazione, anima e carattere. E’ bello vedere come il ciclismo suggerisca uno stile di vita, sia d’esempio per darci l’idea che è possibile un futuro sociale rispettoso delle antiche regole e delle passioni. Attorno a Buonconvento ed ai nostri Under 23, Nova Eroica e tutta la sua gente, la coniugazione di ogni forma possibile di lettura della bici. Abbiamo vissuto una grande festa; la bici ed Eroica sono vita, amicizia e futuro”.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi