Alex Tolio vince la Piccola Sanremo 2021

Alex Tolio doma la 54^ Piccola Sanremo

Alex Tolio doma la 54^ Piccola Sanremo

Alex Tolio doma la 54^ Piccola Sanremo

Alex Tolio ciclista trevigiano della Zalf Euromobil Désirée Fior conquista la vittoria nella ^ Piccola Sanremo davanti a Mattia Petrucci del Team Colpack

La Piccola Sanremo numero 54 ha regalato una giornata straordinaria al pubblico delle due ruote che nonostante la pioggia ha assiepato le strade di Sovizzo (Vi). A domare una corsa imbizzarrita e spettacolare è stato il trevigiano Alex Tolio (Zalf Euromobil Désirée Fior) capace di fare la differenza in salita e di involarsi tutto solo verso la retta d’arrivo della Classicissima riservata agli Under 23: ad accoglierlo sul traguardo, anche un timido sole che con i propri raggi ha premiato i migliori di giornata. Sul podio con Tolio sono saliti Mattia Petrucci (Colpack Ballan) e Francesco Busatto (Trevigiani Campana Imballaggi Geo&Tex 2000).

LA CRONACA – In 134 si sono allineati sulla linea di partenza posta come da tradizione in corrispondenza della Villa Cordellina Lombardi di Montecchio Maggiore (Vi). Dopo una prima ora di gara molto veloce scivolata via ad oltre 46 km/h di media a prendere il largo è stata un’azione composta da 13 atleti. Favretto (Pedale Scaligero), Moro e Raccani (Zalf), Parashchak (Iseo), Tovazzi (Sissio), Rizza e Rigollet (Lan Service), Visintainer e Carpene (General Store), Bortoluzzi e Pase (Work Service), Molini e Butteroni (Mastromarco) hanno pedalato di comune accordo guadagnando un vantaggio massimo di 2’30”.

Un’azione che ha monopolizzato tutta la fase centrale di corsa sino a quando, in vista della doppia tornata conclusiva comprendente le salite del Castello di Montemezzo e di Vigo il gruppo, ridotto ad appena una trentina di unità, è tornato sulle tracce dei battistrada. In quel frangente ad allungare è stato il trentino Lorenzo Visintainer (General Store) su cui, in vista del suono della campana, si è riportato uno scatenato Alex Tolio (Zalf).

Il tandem che si è composto così in testa alla corsa ha affrontato con 30″ l’ultima decisiva tornata: Alex Tolio ha allungato ulteriormente sulle rampe del Castello di Montemezzo scavando tra sè e gli inseguitori un solco incolmabile e presentandosi così sul rettifilo d’arrivo in perfetta solitudine. Con 50″ di ritardo è giunto il drappello che si è giocato allo sprint i posti d’onore sul podio finale.

LE VOCI DEI PROTAGONISTI – Entusiasta dopo il traguardo Alex Tolio, 21enne di Crespano del Grappa (Tv), al secondo successo stagionale dopo quello conquistato in primavera alla Strade Bianche di Romagna: “Sono felicissimo di aver raccolto il successo in questa gara. Sentivo un pò di stanchezza ma ci tenevo a fare bene: tutta la squadra ha corso in maniera perfetta e sono felice di averla ripagata con una vittoria importante e prestigiosa” ha commentato Tolio, che ha già un contratto da professionista in tasca per il 2022. “Avevo promesso che avrei corso per onorare fino a fine stagione la maglia della Zalf e sono stato di parola”.

Soddisfatto anche il presidente della UC Sovizzo, Gianluca Peripoli, per un successo organizzativo che ha premiato gli sforzi di una macchina imponente ed appassionata: “Voglio ringraziare tutti i volontari, le forze dell’ordine, le istituzioni e gli sponsor per aver reso possibile questa 54^ edizione che non ci ha fatto mancare davvero nulla. Abbiamo vissuto una giornata ricca di emozioni forti, merito di questi straordinari ragazzi che hanno lottato fino all’ultimo colpo di pedale per il successo”.

Questo l’ordine d’arrivo della 54^ Piccola Sanremo:
1° Alex Tolio (Zalf Euromobil Désirée Fior)
che compie i 151,5 km in 2h35’55” alla media d
2° Mattia Petrucci (Colpack Ballan)
3° Francesco Busatto (Uc Trevigiani) a 50″
4° Martin Marcellusi (Mastromarco)
5° Valentin Paret Peintre (Ag2r Citroen)
6° Luca Rastelli (Colpack Ballan)
7° Simone Raccani (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1’01”
8° Elia Tovazzi (Sissio Team)
9° Alessandro Santaromita (Vc Mendrisio) a 1’20”
10° Federico Iacomoni (Isero Rime Carnovali)

Questi i vincitori delle maglie in palio:

Maglia azzurra – Banca delle Terre Venete: Alex Tolio (Zalf)
Maglia rossa – GT Trevisan – Memorial G. Trevisan: Lorenzo Visintainer (General Store)
Maglia gialla – Saby Sport – Memorial D. Peripoli: Stefano Rizza (Lan Service)
Maglia verde – Ristorante il Castello di Montemezzo: Lorenzo Visintainer (General Store)
Maglia bianca – Inglesina: Samuele Carpene (General Store)

FONTE COMUNICATO STAMPA