Alex Kristoff alla UAE ecco le sue motivazioni

Alex Kristoff alla UAE ecco le parole del norvegese

Alex Kristoff alla UAE: “non vedevo miglioramenti con il team Katusha, avevo bisogno di un nuovo inizio”

Alex Kristoff alla UAE

Alex Kristoff alla UAE

Alex Kristoff alla UAE è stato uno dei colpi (assieme a Fabio Aru) per il tram degli emirati e sicuramente potrà dare un grosso impulso al team. Il campionato europeo 2017 non nasconde la gioia per essere approdato nella nuova compagine: “sono molto contento di essere in questo gruppo composto da bravi ciclisti e ottime persone”.

“Ho passato molto tempo alla Katusha e mi sono sempre trovato molto bene ma ammetto che negli ultimi anni non ho visto i miglioramenti che cercavo era quindi giusto cambiare ambiente. Ora voglio puntare alla Milano-Sanremo, al Fiandre e alla Roubaix” ha dichiarato il norvegese.

“Chi saranno i miei rivali per il 2018? Dipenderà dalle varie gare ma i più veloci sono Kittel e Gaviria con tanti nomi nuovi pronti ad esplodere”.

La soddisfazione più grande del 2017 di Alex Kristoff è stata la vittoria all’Europeo di Herning: “sono contento di poter sfoggiare quella maglia per tutto il 2018 ma se avessi avuto più fortuna forse avrei addosso la maglia che porterà Peter Sagan”.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi