Alex Kristoff alla UAE ecco le sue motivazioni

Alex Kristoff alla UAE ecco le parole del norvegese

Alex Kristoff alla UAE: “non vedevo miglioramenti con il team Katusha, avevo bisogno di un nuovo inizio”

Alex Kristoff alla UAE

Alex Kristoff alla UAE

Alex Kristoff alla UAE è stato uno dei colpi (assieme a Fabio Aru) per il tram degli emirati e sicuramente potrà dare un grosso impulso al team. Il campionato europeo 2017 non nasconde la gioia per essere approdato nella nuova compagine: “sono molto contento di essere in questo gruppo composto da bravi ciclisti e ottime persone”.

“Ho passato molto tempo alla Katusha e mi sono sempre trovato molto bene ma ammetto che negli ultimi anni non ho visto i miglioramenti che cercavo era quindi giusto cambiare ambiente. Ora voglio puntare alla Milano-Sanremo, al Fiandre e alla Roubaix” ha dichiarato il norvegese.

“Chi saranno i miei rivali per il 2018? Dipenderà dalle varie gare ma i più veloci sono Kittel e Gaviria con tanti nomi nuovi pronti ad esplodere”.

La soddisfazione più grande del 2017 di Alex Kristoff è stata la vittoria all’Europeo di Herning: “sono contento di poter sfoggiare quella maglia per tutto il 2018 ma se avessi avuto più fortuna forse avrei addosso la maglia che porterà Peter Sagan”.

 

Condividilo sui tuoi socialShare on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi