Alaphilippe conquista la Freccia Vallone

Alaphilippe conquista la Freccia sorprendendo Valverde

Alaphilippe conquista la Freccia Vallone sorprendendo Alejandro Valverde a Huy, il cuore di Vincenzo Nibali non basta

Alaphilippe con Valverde

Alaphilippe con Valverde

Alaphilippe conquista la Freccia Vallone da  predestinato quale è. Già secondo dietro l’Imbatido Valverde nel 2015 e nel 2016, il francese conquista finalmente una grande Classica grazie ad una azione magistrale in cima al Muro di Huy simbolo della corsa.

Come da previsioni è la rampa storica a fare la differenza, Julian Alaphilippe anticipa Alejandro Valverde, rimasto un po’ indietro nel momento giusto, e va a tagliare a braccia alzate il traguardo della Flèche Wallone. Il murciano arriva staccato di soli quattro fatali secondi.

 

Terzo posto per Jelle Vanendert (Lotto Soudal), primo ad attaccare ai quattrocento metri finale e primo ad arrendersi allo scatto del vincitore. Quarta piazza per Roman Kreuziger della Mitchelton-Scott (già secondo all’Amstel).

Il nostro Vincenzo Nibali, ha fatto le prove generali in vista della Liegi, confezionando una grande azione, assieme ad altri uomini, a ben quaranta chilometri al traguardo.

Dopo l’arrivo Julian Alaphilippe appare felice quanto sorpreso della sua vittoria: “Non sapevo di aver vinto, ero convinto ci fosse ancora Nibali davanti”

Ordine d’arrivo:
1 Julian Alaphilippe (Fra) Quick Step Floors 4:53:37
2 Alejandro Valverde (Esp) Movistar Team 0:00:04
3 Jelle Vanendert (Bel) Lotto – Soudal 0:00:06
4 Roman Kreuziger (Cze) Mitchelton – Scott 0:00:06
5 Michael Matthews (Aus) Team Sunweb 0:00:06
6 Bauke Mollema (Ned) Trek – Segafredo 0:00:06
7 Tim Wellens (Bel) Lotto – Soudal 0:00:06
8 Maximilian Schachmann (GER) Quick Step Floors 0:00:06
9 Romain Bardet (Fra) Ag2r La Mondiale 0:00:06
10 Patrick Konrad (AUT) Bora – Hansgrohe 0:00:12

Condividilo sui tuoi socialShare on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi