Adrien Costa si prende un periodo di pausa

Adrien Costa fenomeno del ciclismo USA si prende una pausa di riposo

Adrien Costa

Adrien Costa

Adrien Costa, diciannovenne talento americano si prende una pausa dall’attività agonistica per via di un affaticamento che dura da troppi mesi e che lo ha tolto dalla scena.

Lo scorso anno aveva impressionato tutti, sembrava una specie di ibrido tra Merckx e Hinault, aveva dominato le corse under 23. Dominio assoluto nelle corse a tappe (1° al Bretagne, 2° allo Utah – contro i corridori World Tour -, 3° al Rhône Alpes, 3° all’Avenir) e più che valide anche le prove in linea.

Dopo un buon debutto quest’anno alla Volta ao Alentejo il diciannovenne statunitense è sparito dai radar. Puntuale è giunta la nota della sua Axeon Hagens Berman a fornire novità, non piacevoli, sul ragazzo. Il californiano, infatti, termina in anticipo la stagione 2017 a causa di un affaticamento.

“Non è stato una decisione presa a cuor leggero ma penso che sia la scelta migliore per la mia carriera, voglio prendere un po’ di tempo per riposare e pensare anche agli altri miei interessi, necessito di riequilibrare la mia vita tra sport e tempo libero. Il mio obiettivo è sempre il medesimo: conquistare tanti successi sulle due ruote, ma credo di aver tanto tempo davanti a me e in questo momento della mia vita dovevo prendere questa decisione”, sono stare le parole di Adrien Costa.

«È stata una decisione difficile, ma per il mio futuro è la miglior opzione. Voglio prendere del tempo per dedicarmi ad altre cose e creare un nuovo equilibrio fra sport e vita. Sogno di conquistare tanti successi nel ciclismo, ma alla mia età è importante ricordare che ho il futuro dalla mia e il peggio è voler ottenere tutto e subito».

Chi è Adrien Costa?

Adrien Costa nato il 19 agosto 1997 a Los Altos negli Stati Uniti è un ciclista su strada statunitense in forza alla Axeon-Hagens Berman, due volte medaglia d’argento mondiale a cronometro tra gli Juniores.

Tra il 2o14 e il 2015 mette in mostra tutto il suo talento conquistando corse a tappe ed in linea e attirando le attenzioni degli esperti e delle squadre professionistiche di mezzo mondo. Nel 2016 passa alla Axeon-Hagens Berman nella categoria Under-23/Elite.

Nel 2016 partecipa al Tour de l’Avenir vincendo la frazione a cronometro e difendendosi bene in salita, tanto da concludere la corsa al terzo posto alle spalle del vincitore David Gaudu e al nostro Edward Ravasi.

 

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *