3Epic 2017: vittorie di Samuele Porro e Christina Kollmann

3Epic 2017 vittorie di Posso e Kollmann

3Epic 2017

Il podio maschile della 3Epic 2017

È dell’azzurro Samuele Porro (Team Trek Selle San Marco) la firma sulla 3Epic 2017 nell’edizione che anticipa l’appuntamento iridato 2018.
Il biker comasco ha conquistato sabato 2 settembre, con forza e determinazione, una emozionante vittoria su di un tracciato duro e selettivo, funestato dal maltempo dei giorni precedenti, ma accompagnato dal sole che ha fatto capolino per l’intera durata della gara riscaldando gli animi degli oltre 1600 bikers al via

La 3Epic 2017, prova inserita nell’U.C.I. Mountain Bike Marathon Series è stata combattuta ed incerta fino alla fine e il tracciato della 3Epic, così come la sapiente macchina organizzativa curata dagli uomini del Team Pedali di Marca, non ha certo deluso le aspettative.
Tante le emozioni e i colpi di scena lungo i 95,8 km che con oltre 3183 m di dislivello, si snodano tra gli incantati scenari delle Dolomiti che circondano Auronzo di Cadore e Misurina.

Ad accendere la corsa ci pensa subito il colombiano Paez che anticipa gli avversari sfruttando le prime ascese. Allo scollinamento di Col de Varda, dopo due ore di gara, si toglie di ruota anche la scomoda compagnia del campione europeo Tiago Ferreira spiccando il volo in solitaria.

Ai 45km di gara, all’inseguimento di Paez, si forma una coppia composta da Samuele Porro e dall’austriaco Hochnwarter che a Malga Rimbianco transita con 1’ di ritardo.

Dopo tre ore, al transito di Malga Maraia, Paez inizia a dare segni di cedimento e da dietro gli inseguitori si fanno sempre più vicini e minacciosi.
Un inseguimento che vede l’epilogo prima degli ultimi 25 km, quando prima di affrontare le ultime tre rampe, al comando si forma un terzetto.
Porro è il più attivo, coglie l’attimo e sorprende tutti sferrando l’attacco decisivo, guadagnando metri, secondi preziosi, mentre Paez accusa il colpo e viene risucchiato nelle retrovie.

Il finale è da cardiopalma con l’azzurro che sfrutta i tratti tecnici e veloci delle ultime discese, terreno a lui più congeniale, per scongiurare un ritorno dell’austriaco Hochnwarter, rischiando l’impossibile, regalando suspense ed emozioni al pubblico assiepato lungo il rettilineo d’arrivo. Arrivo solitario, a braccia alzate e con un filo di emozione, per Samuele Porro che taglia il traguardo fermando il cronometro sul tempo di 4h 37’ e 30” precedendo di 28” un entusiasta Hochnwarter, mentre devono trascorrere oltre 4’ per scoprire l’inatteso terzo posto di Kristian Hynek autore di una strepitosa rimonta nelle battute finali.

Nella 3Epic 2017 femminile è la neo campionessa europea Christina Kollmann (Team Texpa Simplon) a regalare l’ennesima sorpresa ed emozione di giornata, aggiudicandosi la vittoria dopo una partenza lenta e prudente.
La Kollmann chiude la sua prova con il tempo di 5h 34’ e 39” precedendo di oltre 4’ la svizzera Lüthi e di ben 19’ una soddisfatta Maria Cristina Nisi, protagonista ed attaccante nelle prime fasi di gara capace nel finale di recuperare le posizioni perse nei tratti tecnici in discesa.

It's only fair to share...Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *