Astana al Giro nel ricordo di Michele Scarponi

Ciclismo, Astana al Giro con un uomo in meno: ''Per onorare la memoria di Scarponi''Se avessimo dovuto predisporre il roster dell’Astana per questo Giro un mese fa sicuramente avremmo scritto ben altre cose ma prima c’è stato l’infortunio di Fabio Aru e poi la tragica scomparsa di Michele Scarponi e tutto è stato evidentemente stravolto

Il team di Alexandr Vinokourov ha deciso di tributare un ricordo a Michele, decidendo di non sostituirlo ma di partire con un uomo in meno

Quella che prenderà il via da Alghero sarà gioco forza una Astana votata a all’attacco per  lasciare il segno in qualche frazione per, magari, dedicare una vittoria a Michele. Ci saranno dunque Tanel Kangert che Dario Cataldo potrebbero partire con qualche ambizione in ottica top ten. E poi ci sarà spazio per le iniziative di  Zhandos Bizhigitov, Jesper Hansen, Luis Leon Sanchez, il nostro Paolo Tiralongo, Andrey Zeits ed il basco Pello Bilbao.

Solo otto quindi i corridori schierati al via visto che la squadra ha deciso di non sostituire Scarponi, così come spiega

Giro: ecco la Orica-Scott

Risultati immagini per Orica-ScottLa Orica-Scott è una delle squadre più interessanti del  Giro d’Italia 2017, quello del centenario. La formazione australiana non avrà al via la sorpresa del 2016 Esteban Chaves, ma si affiderà ad un altro giovane terribile: Adam Yates, maglia bianca dello scorso Tour de France, nonche  all’altrettanto giovane Caleb Ewan per le volate.

Carlos Verona e Ruben Plaza saranno i fidi scudieri di Yates nei momenti chiave, mentre Alexander Edmondson e Luka Mezgec si occuperanno diorganizzere il treno per Ewan. Michael HepburnChris Juul-Jensen ed il decano Svein Tuft completano una selezione forte e compatta su ogni terreno.

Gazprom RusVelo pronta per il Giro

Risultati immagini per Alexander Foliforov giroPer la Gazprom – RusVelo l’impegno del Giro d’Italia è senza ombra di dubbio quello più prestigioso del suo calendario. Invitata, non senza qualche polemica (come per la CCC Sprandi) per il secondo anno consecutivo, la formazione russa avrà sulle spalle molta pression da parte dell’opinione pubblica e degli appassionati italiani vista l’esclusione di due squadre nostrane. Lo scorso anno la squadra colse  un successo parziale con Alexander Foliforov e fu spesso presente nelle fughe. Proprio lFoliforov  sarà l’uomo di punta del team a cui si affiancheranno Sergey FirsanovPavel Brutt, Sergey Lagutin e Ivan Rovny. Per le tappe non di salita l’uomo di riferimento sarà Ivan Savitskiy, con Alexey Tsatevich e Dmitry Kozonchuk a completare la selezione.

La Movistar di Quintana per il Giro

Risultati immagini per quintana maglia rosaE’ senza dubbio uno delle squadre più forti al via del Giro d’Italia 2017; la Movistar parte dalla Sardegna con l’unico obiettivo  di centrare la maglia rosa finale con Nairo Quintana e per farlo si affiderà a una vera e propria corazzata.

In salita il colombiano potrà contaresu corridori di assoluta qualità come Jose HerradaVictor De La ParteWinner AnaconaGorka Izagirre e soprattutto Andrey Amador che lo scorso anno fu maglia Rosa. In pianura invece Quintana potrà contare poi sul supporto di Rory SutherlandDaniele Bennati e il campione nazionale spagnolo Jose Joaquin Rojas.

 

Ecco il team Dimension Data per il Giro

Risultati immagini per Kristian SbaragliSi svela il roster del Team Dimension Data per il Giro del Centenario. La formazione sudafricana sarà completamente votata all’attacco senza un vero uomo di classifica ma piena di “guastatori”. Per le tappe di montagna l’attenzione andrà riposta su Igor Antón, Natnael Berhane ed Omar Fraile, mentre in nostro Kristian Sbaragli (qui una bella intervista esclusiva) Ryan Gibbons battaglieranno nelle volate. Completano la squadra Nathan Haas, per le tappe vallonare Jacques Janse van Rensburg, Daniel Teklehaimanot e Johann van Zyl.

La Lotto NL Jumbo per il Giro

Risultati immagini per Steven KruijswijkSteven Kruijswijk è pronto per dar battatlia  Giro d’Italia 2017,  il corridore olandese dopo aver assaporato il gusto della maglia rosa e averla persa nel finale della Corsa  vuole provare in tutti i modi a prendersi una rivincita. Il capitano della Lotto NL – Jumbo potrà contare su una squadra completamente a sua disposizione con Jurgen Van den BroeckStef Clement, Twan Castelijns, Jos van Emden, Bram Tankink, Martijn Keizer, Victor Campenaerts e l’italiano Enrico Battaglin, vincitore già di due tappe in carriera al Giro.

Moscon sospeso sei settimane!

Risultati immaginiIl Team Sky ha reso noto che, in seguito a quanto successo al Giro di Romandia, Gianni Moscon resterà lontano dalle corse per sei settimane. Moscon, che aveva avuto un diverbio con  Kevin Réza da cui erano scaturiti alcuni insulti raziali, vede il suo team prendere una posizione netta sulla questione.

Moscon si era sin da subito scusato, prima con lo stesso rivale francese, poi pubblicamente ma nonostante questo la posizione del team è stata ferrea anzi nella nota rilasciata dalla squadra si  sottolinea  che “qualsiasi reiterazione avrà come conseguenza la risoluzione del suo contratto“. Il comunicato sottolinea che  “In seguito ad un incontro disciplinare con il Team Sky riguardo l’incidente al Giro di Romandia  a Gianni Moscon è stato dato un avvertimento formale scritto ed è stato sospeso sei settimane dalle corse. Inoltre, parteciperà ad un corso di sensibilizzazione alla diversità”.

Triplete di Alexander Kristoff a Francoforte

Si parla ancora norvegese sul traguardo del GP Francoforte 2017, ancora una volta a trionfare nella classica tedesca è stato  Alexander Kristoff che ha regolato il gruppo allo sprint conquistando il suo “triplete” personale sul traguardo di Francoforte. Dopo una corsa abbastanza soporifera (la media è stata inferiore alle previsioni) il campione della  Katusha – Alpecin ha sfruttato il lavoro del compagno di squadra Rick Zabel nel finale, dominando la volata. Alle sue spalle si piazza proprio Zabel mentre al terzo posto giunge John Degenkolb (Trek – Segafredo).

 

Tour de Bretagne vittoria di Vendrame

Andrea Vendrame , talentuoso ventiduenne trevigiano dell’Androni Giocattoli-Sidermec, conquista la sua prima vittoria fra i professionisti nella settima tappa del Tour de Bretagne con un’ottima volata sul traguardo di Fougères.

Una della soddisfazione per nativo di Conegliano, lo scorso anno  in forza alla Zalf Euromobil Désirée Fior che sta rispettando le promesse anche da pro.

Aggiornamento sulle condizioni di Bouhanni

Abbiamo parlato ieri della caduta di Nacer Bouhanni, secondo i bollettini medici il francese ha riportato una forte commozione cerebrale ma sono escluse fratture. Questa mattina il corridore della Cofidis soffriva di un forte mal di testa dovuto, appunto, al trauma ma i sanitari hanno deciso di procedere comunque con le dimissioni dall’ospedale.
Sono comunque già programmati fra due giorni ulteriori esami clinici per valutare l’andamento del trauma e stabilire in modo più preciso i temi e i modi di recupero.